Utente 406XXX
Buongiorno, ho subito in data 8 dicembre dopo incidente con frullino , un intervento di osteosintesi con due fili di k e tenorrafia App. estensore secondo dito mano sinistra e terzo dito fp1°, oggi completamente guariti con recuperata parte della mobilitè e forza. Al termine dei giorni stabiliti per la steccatura solo notturna,per questi ultimi 30gg. sorge il problema che durante il giorno il dito tenda a gonfiarsi e conseguentemente ad avere una mobilita ridotta torcendosi verso l'interno sotto le altre dita,oltre ad un acquisita possibilità di ruotare il dito medio esternamente quasi parallelo al terreno, riscontro la fastidiosa presenza sottocutanea di 3 punti interni non correttamente assorbiti. Vorrei sapere se esiste un intervento di chirurgia ricostruttiva atto a migliorare la mobilità o/e limitare i fastidi oltre ad una possibile soluzione per i punti interni non riassorbiti.
Grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Devo ammettere di non aver ben compreso cosa intenda con la frase " un acquisita possibilità di ruotare il dito medio esternamente quasi parallelo al terreno" non essendo nota la posizione di partenza della mano. Pur non essendo chiaro nemmeno quale osso del carpo sia fratturato, sembra tuttavia di poter sospettare che vi possa essere un difetto di rotazione del metacarpo fratturato, se a ciò si deve il fatto che il dito corrispondente risulti coperto dalle dita vicine presumibilmente durante la formazione del pugno. I punti non riassorbiti, se sotto pelle. sono facilmente asportabili. Le suggerisco di farsi visitare da un ortopedico esperto in chirurgia della mano perché valuti le condizioni attuali della mano e quindi cosa fare anche per il vizio di rotazione (se di questo si tratta) . Può trovare qui http://www.sicm.it/it/chirurghi-e-professionisti/i-soci/mappa-soci-sicm.html (zoomando sulla mappa) gli Specialisti più vicini, anche se limitatamente a quelli iscritti alla Società, con indicate anche le strutture pubbliche presso le quali lavorano, oppure vedere qui i Centri di Riferimento per la Chirurgia della Mano. http://www.sicm.it/it/chirurghi-e-professionisti/centri/elenco-centri-mano-italia.html
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD