Utente 408XXX
Preg.mo Staff Medicitalia,
Vi scrivo per ricevere un parere in quanto a causa dell'introduzione di un oggetto un po' spigoloso, la mia compagna ha avuto un leggero sanguinamento all'ano che si è risolto immediatamente. Ora, a distanza di più di un mese, prova un leggerissimo fastidio, quasi fosse un lievissimo prurito. Pensiamo ad un inizio di infezione o infiammo. Si vergogna di parlarne con il medico e quindi abbiamo pensato a Voi. Abbiamo letto on line che i taglietti superficiali nel canale anale dovrebbero essere curati con antibiotici specifici volti ad accelerare la cicatrizzazione, abbinati a gel o pomate specifiche. Per esempio i fluorochinoloni. e come gel il citrizan...
Potreste fornirci indicazioni più precise sul nome dei prodotti da utilizzare?! Perché vorremmo fare un tentativo sotto la nostra responsabilità, prima di rivolgerci eventualmente ad uno specialista.
Grazie 1000.
Calorosi saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi dispiace ma è vietatissimo a distanza senza una visita prescrivere farmaci. Tanto più che una lesione molto superficiale si sarebbe risolta spontaneamente. Non intendo ovviamente preoccuparla, perchè tenuto conto della sede è possibile che si tratti di una infezione non preoccupante, ma credo sia arrivato il momento di una verifica diretta.

Tanti saluti
[#2] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
Gent.mo Dott. Catania,
che tipologia di specialista dovremmo contattare? Un chirurgo? Si dovrebbe fare un'ispezione previo lavaggio con un clistere?
Cordialità
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Chirurgo . Non farei alcuna preparazione per la visita. In caso di richiesta di approfondimenti sarà il chirurgo ad indicarla.