Utente 866XXX
Gentili dottori
sono un ragazzo di 27 anni,faccio l'impiegato e sono sposato con mia moglie da un anno e tre mesi. In questo arco di tempo insieme abbiamo provato ad avere figli, ma ancora niente.
Ho fatto delle analisi dello sperma ed ecco i risultati:

volume 2,5
astinenza 3 gg
viscosità aumentata +++
coagulo presente
ph 8
liquefazione incompleta a 37° in 60'
numero spermatozoi totali/ml 9 milioni/ml
numero spermatozoi totali/eiaculato 22,5 milioni

commento moderata oligozoospermia

progressiva veloce 14%
progressiva lenta 3%
non progressiva 41%

immobili 42%

numero spermatozoi mobili progress./ml 1,5 milioni/ml
numero spermatozoi mobili progress./eiac 3,75 milioni

commento moderata astenozoospermia

moderata teratozoospermia
Necrozoospermia

Cosa significa tutto ciò?
Devo preoccuparmi o fare qualcosa subito.
Grazie per la vostra disponibilità.
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,deve preoccuparsi,innanzitutto,dei 13 mesi trascorsi senza che la moglie sia rimasta incinta,che confermano i valori depressi dello spermiogramma,sia riguardo ai parametri quantitativi (numero di spermatozoi),che qualitativi (motilità e morfologia),sia,infine,delle caratteristiche organolettiche (viscosità aumentata e pH basico).E' evidente,da quanto racconta,che non si é mai sottoposto ad una visita andrologica,che,al momento,appare ineludibile,così come un attento controllo ginecologico.Quanto affermato non esclude la possibilità di una gravidanza naturale,però é giunto il momento di ottimizzare le potenzialità fecondanti della coppia,al fine di favorirla.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

l'esame del suo liquido seminale mostra la presenza di pochi spermatozoi che si muovono piuttosto male.SE così fosse, tale liquido seminale avrebbe poche possibilità di fecondare una donna in buone condizioni ginecologiche.
A mio parere diventa imperativo ripetere l'esame del liquido seminale per confermare tali dati negativi o smentirli ( esame da ripetere dopo almeno 3-4 settimane dal precedente). Organizzare una visita andrologica per valutare meglio la situazione sua ed una visita ginecologica presso un ginecologo esperto di riproduzione per valutare inizialmente lo stato di sua moglie
nel frattempo avere rapporti liberi, frequenti e sereni perchè comunque lei non è "sterile" ma solo con fertilità ridotta
Ci tenga informati
cari saluti