Utente 106XXX
Premesso che mi e' stato riscontrato un vericocele del 3° grado a sn, inserisco i dati del mio spermiogramma anche se leggendone altri mi sorge il dubbio che il mio sia incompleto.
3 gg. di astinenza
colore biancogrigio
aspetto torbido
quantità 3 ml.
fluidificazione completa
viscosita' normale
ph 7,8
hb assente

nr.nemaspermi 40 mln
memaspermi mobili all'emissione 50%
nem. mobili dopo 2 ore 20%
nem. mobili dopo 4 ore 5%

Forme normali 88%
appuntite 2%
arrotondate 2%
doppie 4%
iper e ipotrof. 2%

Secondo questi parametri quale potrebbe essere il mio indice di fertilita?
Consigliate eventualmente di asportare il varicocele?

Grazie infinite

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
non ho capito il parametro del numero di spermatozoi: Intendeva 40.000.000 per ml, oppure 40.000.000 in totale?
Se potesse essere più preciso.
Più che normale invece la mobilità e la conformazione, anzi direi fin "troppo" buona.
Un cordiale saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#2] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2006
Grazie Prof. per la tempestiva risposta.
Intendevo ahime 40.000.000 in totale.
Pensa che il mio indice di fertilità sia sofficiente per una eventuale gravidanza?
Mi consiglia di aportare il varicocele?
Di nuovo grazie
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
diciamo che la concentrazione di spermatozoi per ml (circa 13.000.000) che traspare dal Suo spermiogramma, a mio modo di vedere, consente di porre l'indicazione alla correzione del varicocele di III grado di cui Lei è portatore.
Auguri affettuosi e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore 10630,

con tali dati del liquido seminale (ancora non ben definiti ) io ripeterei l'esame seminale a distanza di almeno 20 giorni dal precedente e mi farei visitare da uno specialista che valuti la utilità di ulteriori accertamenti o della correzione del varicocele ( dopo valutazione ecodoppler!!)
cari saluti
[#5] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
potrebbe precisarci come Le è stata fatta la diagnosi di varicocele di III grado?
Un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#6] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2006
Mi e' stata riscontrata tramite ecolordoppler scrotale...
Riguardo alla precedente domanda dopo aver controllato meglio gli spermatozoi sono 40.000.000 per mil.
Cio' che mi preoccupa e' il dato che dopo 4 ore sono mobili solo il 5% e' da collegare con il varicocele?
La correzzione del varicocele con quali tecniche e' trattato ultimamente?
Grazie
[#7] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile utente.
La diagnosi di varicocele viene posta sulla base della visita clinica e del dato ecografico e color doppler.
A fronte di questa situazione sembrerebbe consigliabile l'intervento di varicelectomia, anche se personalmente le consiglierei la ripetizione dello spermiogramma tra una ventina di giorni.
I valori attuali comunque non sono dei peggiori.
Quanto alle possibilità per la risoluzione del varicocele, ne esistono tante che l'urologo da cui si farà visitare le indicherà. In linea generale le posso anticipare che per quanto riguarda la chirurgia si va dalla legatura "alta" a quella "bassa" della vena spermatica, esiste anche un trattamento radiointerventistico con embolizzazione del vaso spermatico.
Tanti saluti,
dott. Daniele Masala.
[#8] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
l'equivoco in cui Lei stesso è incappato circa la reale concentrazione di spermatozoi nel Suo liquido seminale, è la prova provata di quanto sia difficile utilizzare un mezzo come Internet per fare diagnosi o dare terapie.
Ma se ci pensiamo bene, dovrebbe essere una cosa ovvia. C'è qualcosa di più specifico, personale e soggettivo di una visita clinica? C'è qualcosa di più specifico, personale e soggettivo di una prescrizione medica? No...E della fiducia nei confronti del Medico che si sceglie? Ne vogliamo parlare?
Ecco le insidie nascoste in chi chiede e risponde sull'argomento SALUTE in un forum. Occorre utilizzare il mezzo con intelligenza, i dovuti limiti e molte precauzioni. In alcuni casi occorre proprio spegnere il collegamento alla rete.
Tornando al Suo problema.
Le consiglio l'intervento di correzione del varicocele.
Per quando e come, occorre che Lei chieda un buon consiglio allo Specialista Andrologo che La sta seguendo così bene. Noi siamo felici che Lei ponga tanta fiducia nel nostro lavoro in questo forum, ma adesso la parola passa a chi dovrà prendersi l'onore e l'onere di intervenire.
Affettuosissimi auguri per la risoluzione del Suo problema e un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#9] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2006
Caro e Gentilissimo Prof. Lei ha perfettamente ragione ma a volte da quando si riprendono le analisi al giorno della visita medica passano un paio di settimane (come nel mio caso) e siccome il tema in oggetto come Lei sa' e' abbastanza delicato per noi maschietti, spesso cerchiamo notizie e conforto sul web.
Ci aggiorniamo al prossimo Spermiogramma, per il momento Vi ringrazio infinitamente per la pazienza e la professionalità dimostrata.