Utente 869XXX
Salve ho 28 anni e sto cercando di avere un bambino con la mia ragazza. Siccome lamento ogni tanto un dolore al testicolo destro (è anatomicamente + in alto del sinistro) che cmq nn avverto durante l'eiaculazione e lo sperma ha detta della mia ragazza è molto gelatinoso ho fatto una visita andrologica che sembra sia andata bene (il dottore non ha riscontrato niente che possa risultare causa del dolore). Durante il massaggio prostatico non ho avuto eiaculazione però avevo fatto l'amore la sera prima (si prescrivono 7 giorni di astinenza per il massaggio prostatico ma nn avevo idea ne avrei fatto uno). A breve farò ecodoppler scrotale, ecografia e spermiogramma mentre nel frattempo ho già avuto i risultati degli esami del sangue:

S-luteotropina 5.5 Intervallo di riferimento 1,5-9,3 U/l
S-Follitropina 6.9 Intervallo di riferimento 1.5-12 U/l
S-17-Beta estradiolo 10.7* Intervallo di riferimento 13,5-59 Pg/ml
S-Prolattina 15 Intervallo di riferimento 3-20
S-Testosterone 3.34 Intervallo di riferimento 2.8-8

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente prima di dare una risposta a questi esami che cmq sono nella norma è utile valutare lo spermiogramma
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
i suoi esami ormonali non dicono nulla tranne che non ha alterazioni ormonali. Si sottoponga ad un visita da un collega, a due spermiogrammi con 3 gg. di astinenza, ed ad un ecocolordoppler scrotale. E faccia sapere
[#3] dopo  
Utente 869XXX

Iscritto dal 2008
Esito spermiogramma:

ESAME FISICO:
Volume: (ml)2,8
Filanza: (mm) 0
Colore: Paglierino
Coagulazione: Presente
Viscosità: Normale
Odore: S.G.
Liquefazione a 30': incompleta
pH: 7,8
CONTEGGIO DEGLI ELEMENTI CELLULARI
Spermatozoi: 28000 /mm3
Round cells: 2700 /mm3
Leucociti: 600 /mm3
Motilità Spermatozoaria (sec. W.H.O. 1992)

totale (%) Tipo "a" (%) Tipo "b" (%) Tipo "C" (%) Immobili (%)
Dopo 45' 65 15 40 10 35
Dopo120' 65 10 40 15
35
Dopo180' 56 7 35 14 44

Agglutinazione dopo 120':
ESAME MORFOLOGICO SU STRISCIO COLORATO (sec. W.H.O.,1992)
Spermatozoi normali (%) 12
Spermatozoi abnormi (%) 88
Irregolarità testa 68%
Irregolarità midpiece-coda 2%
Irregolarità di entrambi 18%

ESAME CITOLOGICO SU SPERMA E/O CITOCENTRIFUGATO (per campo a 100x)

Cellule germinali immature: +++
SPermatozoi:
Leucociti:++
Emazie:-
Cellule epiteliali:+

RIEPILOGO:

conta totale degli spermatozoi dotati di motilità progressiva: 46.200.000
Indice seminale: 2,1495 (V.N.>=5)


Nn mi pare affatto un esito positivo e mi piacerebbe avere il vostro parere anche per migliorare la situazione.

Come giorni di astinenza ho dato come dato 4 giorni però il giorno prima diciamo che volevo controllare il mio pisellino e mi sono praticamente masturbato (stavo per venire, sentivo ke stavo per venire ma mi sono trattenuto, se nn sbaglio sentivo che il pisellino si era riempito: questo può aver influenzato l'esito dello spermiogramma? Masturbarsi il giorno prima di un esame del genere è stupido ma vorrei sapere se può avere influito.

Grazie del sostegno!
[#4] dopo  
Utente 869XXX

Iscritto dal 2008
Gradirei sapere quali dati (numeri) dello spermiogramma dovrebbero trarmi in allarme: mi pare di aver capito che ho degli spermatozoi lenti ma che si muovono, il problema è che troppi sono abnormali. Dall'esame citografico posso trarre delle conclusioni in base ai doloretti che sento (possibile infezione anche stando il colore non bianco?)?
Dimenticavo di riferire che la mia ragazza si è lamentata che il mio sperma a contatto con la sua pelle e dentro la vagina mentre la penetro nn brucia mentre il contatto con sperma dei partner precedenti le provocava bruciore.
Inoltre la masturbazione può aver influito il non manifestarsi una consistenza gelatinosa dello sperma (mentre portavo il bicchierino notavo ke era molto liquido mentre lo agitavo)?
Da ultimo abbiamo avuto un rapporto non protetto durante le sue mestruazioni recentemente e lo sperma che è venuto fuori era molto giallo (fatto mai verificatosi nuovamente). L'andrologo al quale ho riferito il fatto ha detto che era dovuto probabilmente alle sue mestruazioni, voi siete d'accordo?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Lascia a desiderare la morfologia, almeno da quanto ho capito. La motilità non è ben leggibile, amnca ecodoppler scrotale. Si consulti ncol suo andrologo
[#6] dopo  
Utente 869XXX

Iscritto dal 2008
Si ho notato anche io che la morfologia non va affatto bene (12% forme normali). Riporto in maniera + chiara i dati sulla motilità spermatozoaria:

totale:
Dopo 45' 65%
Dopo 120' 65%
Dopo 180' 56%

Tipo "a":

Dopo 45' 15%
Dopo 120' 10%
Dopo 180' 7%

Tipo "b":

Dopo 45' 40%
Dopo 120' 40%
Dopo 180' 35%

Tipo "c":


Dopo 45' 10%
Dopo 120' 15%
Dopo 180' 14%

Immobili:


Dopo 45' 35%
Dopo 120' 35%
Dopo 180' 44%

Riporto inoltre i dati di separazione per gradienti Percoll:

Spermatozoi selezionati: 13000/mm3 su: 1ml di seme

Motilità dopo min.
30

Totale:
100 %

Tipo "a":
20%

Tipo "b":
65%

Tipo "c":
15%

Immobili:
0%

Spermatozoi normali:
13%

Spermatozoi abnormi:
87%

Irregolarità testa:62%; Irregolarità midpiece-coda:5%; Irregolarità di entrambi: 20%

MAR test:
Controllo a minuti 60:
Spermatozoi mobili: 50%
Spermatozoi agglutinati: 0%

Giudizio A) Negativo
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non sembrano grandi alterazioni di motilità Badi bene che la gravità delle alterazioni, anche per una fine di fertilità, sono determinate anche dalla patologia che le ha detrminate, quindi dall' ecodoppler nel suo caso, nobchè dalla anamnesi e dall' eame obbiettivo che il suo andrologo avrà certamente eseguito su di lei.
[#8] dopo  
Utente 869XXX

Iscritto dal 2008
l'ecodoppler lo farò settimana prossima. Volevo cmq chiederLe quali sono le possibilità di procreazione (anche assisistita avendo fatto anche l'esame percoll) stante il con un liquido seminale quale è risultato il mio al momento.
Vorrei cmq sapere per gentilezza se il masturbarsi il giorno prima possa aver influenzato i risultati degli esami. Grazie per le risposte :)
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Si abbassa motilità e morfologia. Questi esami si fanno con tre giorni di astinenza: spero che mi sono spiegato.
Il 20% delle persono con spermiogramma normale non riesce a concepire.. Per cui non è possibile darle un parametro certo, neanche in via induttiva
[#10] dopo  
Utente 869XXX

Iscritto dal 2008
grazie per la risposta. quindi motilità e morfologia sono influenzate... e per quanto riguarda Round cell e leucociti(ke se nn sbaglio indicano infezioni)? potrebbero aumentare con il periodo di astinenza previsto?
[#11] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Intanto faccia edsami come comanda dio
[#12] dopo  
Utente 869XXX

Iscritto dal 2008
Ha pienamente ragione e me ne vergogno. Martedi ho gli esami riguardanti la prostata: provvederò ad inserire gli esiti non appena li avrò. Grazie ancora!
[#13] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro Signore,
una precisazione: non si vergogni. Già per quanto riguarda la fertilità (noti che ci sono più articoli scientifici che sui tumori) abbiamo aree grige, se poi ci si mettono esami fatti non a regola d' arte il problema diventa soprattutto suo, che tratti in inganno, facciamo e diciamo cose improprie. Nioente paura: siamo abituati.
[#14] dopo  
Utente 869XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno! Ho fatto gli esami richiesti dall'andrologo durante la visita e sono (in parte) confortanti:

-Eco-doppler Scrotale

Borsa scrotale nella norma.
Testicoli in sede, di dimensioni nella norma pari a 39X23X15mm a dx e 38,5X21X15mm (Volumi stimati Ds:7,4cc,Sn 6,4cc) ed ecostruttura omogenea bilateralmente.
Caput epididimario di dimensioni nella norma (Ds 9,4mm,Sn 10,4mm) ed ecostruttura omogenea bilateralmente. Corpo e cauda regolari.
Al Color-Doppler normale vascolarizzazione intraparenchimale bilateralmente. Assenza di ectasie venose significative e di reflussi continui in ortostatismo.

-Ecografia prostato-vescicolare transrettale

Prostata del volume stimato di circa 19cc, ad ecostruttura finemente disogomenea senza evidenza di calcificazioni. Capsula integra, collo vescicolare normale.
Collicolo regolare. Dotti ejaculatori non visibili. Ampolle deferenziali normali. Vescicole seminali asimmetriche, di 13mm a dx e 10mm a sin, bilateralmente ad ecostruttura omogenea normoecoica.

...sembra che fin qui sia tutto a posto giusto? Il dottore ke le aveva effettuate aveva detto che sia prostata sia l'apparato urogenitali erano normali, tutt'al più avevo i testicoli un pò piccoli (erano molto contratti quel giorno) ma sembra abbia corretto il tiro in fase di scrittura del referto :)

adesso invece riporto i dati di analisi del secreto prostatico:

astinenza= 7 gg Volume= 20 μl pH=7,2

N° Granulociti Neutrofili= 28 p.c.v.
Cellule epiteliali: presenti
Spermatozoi: assenti
Cellule Germinali: assenti
Batteri: presenti

Conclusione:

REPERTO FLOGISTICO

(Weidner e Ludwig 1994 definiscono come "cutpoint" di flogosi prostatica il riscontro di ≥10 granulociti neutrofili per campo a 400x)

la dottoressa che mi ha consegnato quest'ultimo referto
mi ha detto ke ho un infezione. Vorrei porvi 4 domande:

1) è un'infezione (=prostatite?)batterica oppure una prostatosi?

2) c'è una possibile implicazione infiammatoria da parte dell’epididimo (dolore scrotale)?

3)posso provare ad avere rapporti con la mia ragazza al fine di ottenere una gravidanza o rischia anche lei?

4) alla luce di questi esami mi conviene andare da un urologo o da un andrologo?

5)Posso provare a farmi prescrivere dall'urologo/andrologo una cura del genere?

Ciproxin 500g 1 compressa ogni 12h per 10 giorni e contemporaneamente Nimesulid 100g 1 bustina ogni 12h per 5 giorni

stop di 15 gg

Bactrim Forte cp 1 compressa ogni 12h per 15gg e contemporaneamente Ananase 1 ogni 12h per 5 gg

Durante tutta la terapia abbondante idratazione (almeno 2,5 litri d'acqua al giorno) e eiaculazioni frequenti.

dopo 10-15gg dalla fine della terapia ripetere il massaggio prostatico

Grazie dell'attenzione!

PS

correggo un paio di errori ortografici:
quantità del secreto prostatico 20 ul
cutpoint per reperto flogistico maggiore o uguale a 10

Informo inoltre ke attendo gli esiti per domani di uno nuovo spermiogramma base (eseguito con un'astinenza corretta).

Arrivederci e grazie ancora!
[#15] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Va bene così.
[#16] dopo  
Utente 869XXX

Iscritto dal 2008
...mi scusi, in che senso? ho un'infezione (batterica?) e la cura proposta va bene? Se potesse rispondere alle mie 5 domandine le sarei estremamente grato.

Grazie della pazienza!
[#17] dopo  
Utente 869XXX

Iscritto dal 2008
Salve, riporto di seguito gli esiti del nuovo spermiogramma correttamente effettuato:

ESAME FISICO:
Volume: (ml)4
Filanza: (mm) 10
Colore: Paglierino
Coagulazione: Presente
Viscosità: aumentata
Odore: S.G.
Liquefazione a 30': incompleta
pH: 8

CONTEGGIO DEGLI ELEMENTI CELLULARI
Spermatozoi: 15000 /mm3
Round cells: 4000 /mm3
Leucociti: 2500 /mm3 *
Motilità Spermatozoaria (sec. W.H.O. 1992)

totale:
Dopo 45' 72%
Dopo 120' 65%
Dopo 180' 62%

Tipo "a":

Dopo 45' 2%
Dopo 120' 2%
Dopo 180' 2%

Tipo "b":

Dopo 45' 53%
Dopo 120' 49%
Dopo 180' 44%

Tipo "c":


Dopo 45' 17%
Dopo 120' 14%
Dopo 180' 16%

Immobili:


Dopo 45' 28%
Dopo 120' 35%
Dopo 180' 38%

Agglutinazione dopo 120':

ESAME MORFOLOGICO SU STRISCIO COLORATO (sec. W.H.O.,1992)

Spermatozoi normali (%) 7
Spermatozoi abnormi (%) 93
Irregolarità testa 74%
Irregolarità midpiece-coda 0%
Irregolarità di entrambi 19%

ESAME CITOLOGICO SU SPERMA E/O CITOCENTRIFUGATO (per campo a 100x)

Cellule germinali immature: +
SPermatozoi:
Leucociti:+++
Emazie:-
Cellule epiteliali:-

RIEPILOGO:

conta totale degli spermatozoi dotati di motilità progressiva: 33.000.000
Indice seminale: 0.3898 (V.N.>=5)

*Leucospermia

A questo punto vorrei farvi 4 domande secche:

1)Se voglio avere un bambino NELL'IMMEDIATO mi conviene fare l'amore tutti i giorni (con 0 giorni di astinenza del 1° spermiogramma molti dati migliorano e la morfologia passa da 7 a 12 e la motilità A si moltiplica per 8)?

2) è un'infezione (=prostatite?)batterica oppure una prostatosi?

3) c'è una possibile implicazione infiammatoria da parte dell’epididimo (dolore scrotale)?

4)posso provare ad avere rapporti con la mia ragazza al fine di ottenere una gravidanza o rischia anche lei?

4) alla luce di questi esami mi conviene andare da un urologo o da un andrologo?

5)Posso provare a farmi prescrivere dall'urologo/andrologo o dal medico di base una cura del genere OPPURE DEVO FARE ULTERIORI ESAMI PER INDIVIDUARE L'INFEZIONE?

Ciproxin 500g 1 compressa ogni 12h per 10 giorni e contemporaneamente Nimesulid 100g 1 bustina ogni 12h per 5 giorni

stop di 15 gg

Bactrim Forte cp 1 compressa ogni 12h per 15gg e contemporaneamente Ananase 1 ogni 12h per 5 gg

Durante tutta la terapia abbondante idratazione (almeno 2,5 litri d'acqua al giorno) e eiaculazioni frequenti.

dopo 10-15gg dalla fine della terapia ripetere il massaggio prostatico
[#18] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egergio signore,
non ho ben capito se ha fatto o meno terapia assegnata. Se non la ha fatta la esegua che si ci sono tracce di infiammazione anche importanti.
Faccia sapere
[#19] dopo  
Utente 869XXX

Iscritto dal 2008
10 giorni fa sono andato dal mio medico di famiglia al quale ho sottoposto tutti i dati delle analisi e mi ha prescritto per 10 giorni una pastiglia di Ciproxin ogni 12 ore (mattina e sera).
Onestamente io sento ancora dolore: tra l'altro da quando ho iniziato gli esami fino a settimana scorsa il dolore mi è parso di aumentata intensità anche durante le cure anche se adesso mi pare sia abbastanza diminuito (alcuni giorni lo sento altri no). Gli ho chiesto se avessi la clamidia e se fosse il caso di fare delle analisi infettive ma ha detto di no ke non era il caso e nn è clamidia.

Oggi ho finito il ciclo di 10 giorni del Ciproxin e mi aspettavo ke il medico mi prescrivesse il Bactrim dopo aver fatto 15 gg di riposo invece mi ha prescritto un'antibiogramma e un nuovo test del liquido seminale. Nn è ke un pò poco come cura e farei bene a consultare un andrologo?

POSSO PROVARE CMQ AD AVERE UN BAMBINO ADESSO O DEVO ASPETTARE?
NOTA A MARGINE: a colazione e cena ho evitato i latticini per prendere le pillole ma a pranzo mi è capitato di mangiarne... possono aver diminuito l'efficacia?
[#20] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Me lo aspettavo anche3 io a dire il vero.
Consulti uno specialista, e tralasci al momento gli esami prescritti che sono troppo vicini aqlla somministraziuone di antibiotici e daranno risulotati inaffidabili. I latticini piacciono anche a me. Tranquillo.
[#21] dopo  
Utente 869XXX

Iscritto dal 2008
mi consiglia di consultarmi con un urologo oppure con un andrologo?
[#22] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Andrologo, l' andrologia deriva da una mescolanza di urologia, endocrinologia, psicologia e biochimica.
[#23] dopo  
Utente 869XXX

Iscritto dal 2008
in questo periodo posso provare a fare un bambino con la mia ragazza oppure me lo sconsiglia per il rischio infezione oppure per gli spermini non in forma?
[#24] dopo  
Utente 869XXX

Iscritto dal 2008
ERRORE SCRITTURA
[#25] dopo  
Utente 869XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno scrivo per aggiornare la mia situazione. Dopo aver effettuato io 10 giorni di Ciproxim ho effettuato un altro massaggio prostatico. Dai risultati è emerso che l'entità dell'infezione è praticamente raddoppiata:

Esame citologico su secreto prostatico dopo massaggio:

astinenza :7 gg Volume= 30ul pH=7.4

n° granulociti Neutrofili => 50 p.c.v.

Cellule Epiteliali: numerosi
Spermatozoi: assenti
Cellule Germinali: assenti
Batteri: numerosi
Conclusione

Reperto Flogistico (cutpoint =>10 granulociti neutrofili per campo a 400x)

prima degli antibiotici eravamo a 27 n° granulociti Neutrofili. Cosa mi consigliate di fare? Farmi prescrivere un ciclo COMPLETO di antibiotici (ciproxim) 10 gg+ pausa 10 gg+ 10 gg oppure di fare esami + approfonditi?

A lato riporto il fatto che nonostante l'infezione sono riuscito a mettere incinta la mia ragazza (il pargoletto ha circa 11 settimane di vita) ma ovviamente vorrei avere altri figli! Vi prego fatemi sapere! :)
[#26] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
farei un esame seminale a 30 giorni dalla fine della terapia prima di arrivare conclusioni affrttate. Scusi poteva metterla in testa la nota a margine che la signora è incinta? Ha visto a cos aporta la eccessiva fiducia in numeri? Glielo si era detto tutti.

Problemi per la II gravidanza: veda lei. Ne ha appena indotto una.
[#27] dopo  
Utente 869XXX

Iscritto dal 2008
quindi sottintende che effettivamente dovrei fare di nuovo il ciclo di antibiotici (10+10 giorni di ciproxim con una pausa di 10 giorni in mezzo?) e fare uno spermiogramma 30 giorni dopo? nn mi è chiaro cosa devo fare mi scusi :S
[#28] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non faccia assolutamente nessuna terapia. A 30 gg da ultimo ciclo antibiotico faccia spermiogramma. Con calma, visti i risultati.