Utente 413XXX
Buongiorno,
su consiglio della ginecologa di mia moglie, visto che da un po' di mesi stiamo cercando un figlio che non arriva, ho eseguito uno spermiogramma con questi risultati:

Volume (ml): 3.0
Colore: opalescente
Odore: S.G.
Ph: 7,3
Viscosità: normale
Coagulazione: /
Filanza (mm): 0
Liquefazione: completa

Concentrazione spermatozoi: 29x10^6/ml
Concentrazione spermatozoi totale: 87x10^6/eiaculato
Round cells: 4x10^6/ml
Leucociti: 2x10^6/ml

Agglutinazioni: assenti

Motilità spermatozoaria (secondo W.H.O. 2010):
Progressiva: 48%
Non progressiva: 13%
Immobili: 39%
Totale progressiva+non progressiva: 61%

Esame morfologico su striscio colorato (secondo W.H.O. 1999):
Spermatozoi normali: 6%
Spermatozoi abnormi: 94% (irregolarità testa 50% - irregolarità midpiece-coda 0% - irregolarità entrambi 44%)

Swim-up:
Trattamento di 1.0ml di campione seminale
Spermatozoi mobili selezionati dopo trattamento: 5x10^6/ml
Di cui 100% con motilità progressiva rapida
0% con motilità progressiva lenta
0% con motilità non progressiva

Commento: teratozoospermia - piospermia (si consiglia spermiocultura)

Posso avere un vostro parere?
Secondo voi come mai per tutti i parametri è stato preso come valore normale di riferimento quello indicato dal W.H.O. nel 2010, mentre per quanto riguarda l'esame morfologico i valori del 1999 che risultano quindi in una possibile teratozoospermia?

Quanto grave è la situazione?
Grazie delle utili risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

Il come mai va chiesto al laboratorio non essendoci nulla di logico in questo procedimento, tuttavia bisognerebbe ripetere l'esame in un centro che segue i criteri WHO 2010 sia per confermare l'anomalia presenza di Leucociti al di sopra dei parametri minimi e per confrontarsi con gli altri parametri.
Il valore di morfologia del 6% è ritenuto basso, secondo i criteri WHO 2010, con basse probabilità di concepimento dopo un anno di rapporti naturali.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Il consiglio è fare una spermiocoltura data la presenza abbondante di leucociti nello sperma. Con i criteri WHO 2010, i valori minimi inferiori delle forme tipiche sono 4%. Prima i limiti inferiori erano più alti. Dunque ci rientrerebbe, anche se tali forme tipiche sono un pó basse come concentrazione e questo potrebbe comportare dei ritardi nell'ottenere una gravidanza. Questo come probabilità perché potenzialmente è fertile. A presto
[#3] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per i consulti.
Secondo la vostra esperienza, ovviamente ripeterò il test, ma la patologia è migliorabile o la situazione è tale per cui non ho molte speranze?
Grazie
[#4] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Senza speranze non è assolutamente. In primis bisogna fare una spermiocoltura. In seguito, se non vi fossero infezioni, cercare di migliorare la qualità spermatica con delle terapie. Naturalmente ripeta lo spermiogramma in un centro che referti con criteri WHO 2010. Mi faccia sapere
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

Capisco le sue preoccupazioni ma da un semplice esame seminale non si possono fare diagnosi n'è previsioni, serve una visita per confermare come procedere, tutto il resto è basato sul niente, se poi avesse bisogno può farmi sapere.

Un cordiale saluto
[#6] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
@dr. Bottai:
Grazie, è certamente la strada che seguirò

@dr. Maretti:
Sicuramente la visita da uno specialista è il passaggio che affronterò a breve e nel frattempo, mentre attendevo di andare secondo le disponibilità dello specialista, ho preferito chiedere un vs. parere alla luce del fatto che siete voi stessi specialisti con esperienza. Sono conscio che un esame da solo possa non essere significativo e indicativo per avere un quadro clinico completo e ancor di più per formulare una terapia, ma la mia richiesta era più che altro volta a capire se dovevo preoccuparmi e quanto di non poter avere figli.
Grazie comunque per i consigli.
[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

le avevo già risposto in una mia precedente ("... il valore di morfologia del 6% è ritenuto basso, secondo i criteri WHO 2010, con basse probabilità di concepimento dopo un anno di rapporti naturali...") ed è per questo che le avevo indicato una visita per confermare o meno una eventuale infiammazione e/o infezione e quindi per non fare esami inutili.

Ancora cordialità
[#8] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno,
riprendo questo mio messaggio per informarvi dell'evoluzioen del mio caso...
ho fatto una spermiocoltura, la quale non ha evidenziato alcuna infezione particolare..
ho quindi fatto una visita con uno specialista ed era emerso che:
- non c'erano problemi particolari alla prostata
- c'era qualche lieve problema di varicocele ma che visti i valori dell'esame, secondo lo specialista, non aveva influito negativamente più di tanto perché la produzione del liquido seminale era nella norma

Mi è stato detto quindi di seguire seguente cura:
- assunzione di antibiotico ad ampio spettro per l'infiammazione evidenziata dall'alto numero di leucociti
- assunzione di integratori (Chiroman Nac) per migliorare la qualità dello sperma

e mi è stato detto di stare tranquillo che la situazione non era così grave, che non dovevo preoccuparmi che non avrei avuto figli, ma magari ci sarebbe voluto un po' di più tempo e comunque adesso lavoravamo per migliorare la qualità dello sperma...

ieri ho ri-eseguito lo spermiogramma ed i valori sono pessimi, peggio dell'altra volta, nello specifico:

Volume (ml): 1,5
Colore: opalescente
Ph: 7,2
Viscosità: normale
Coagulazione: presente
Fluidificazione: completa

Concentrazione spermatozoi: 14x10^6/ml
Concentrazione spermatozoi totale: 21x10^6/eiaculato
Round cells: 10x10^6/ml
Leucociti: 0,1x10^6/ml

Agglutinazioni: assenti

Motilità:
Progressiva: 57%
Non progressiva: 4%
Immobili: 39%

Morfologia:
Forme tipiche: 2%
Forme atipiche: 98%
Irregolarità testa: 44%
Irregolarità midpiece-coda: 0%
Irregolarità entrambi: 54%

Swim-up:
Spermatozoi mobili selezionati dopo trattamento: 1x10^6/ml
Di cui 100% con motilità progressiva rapida
0% con motilità progressiva lenta
0% con motilità non progressiva

Commento: oligozoospermia live - teratozoospermia

quindi di fatto sono peggiorato molto...
non capisco se può essere dovuto al fatto che ho preso gli antibiotici per l'infiammazione ca. 1,5/2 mesi fa...
inoltre è diminuita di molto la quantità, forse perché ho avuto un rapporto ca 2,5gg prima del test?

adesso tornerò a far valutare i risultati dallo specialista...ma ho l'appuntamento a fine mese, per cui se mi date qualche parere nel frattempo...

grazie.
[#9] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Può darsi che abbia influito la terapia antibiotica e il rapporto sessuale ravvicinato. ..ripetere uno spermogramma tra due mesi. Mi faccia sapere. A presto
[#10] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
la ringrazio.
la terapia ad integratori per migliorare la qualità dello sperma è normale che non abbia aiutato minimamente a migliorare i parametri?
[#11] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Tante volte non porta alcun miglioramento...A presto
[#12] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Sono stato a far visionare gli esami al medico che mi sta seguendo, il quale sembra non dare molta importanza al discorso forme normali, adducendo che gli spermatozoi potevano essere in vari stadi di vita e quindi le forme di conseguenza....e comunque secondo lui lo spermiogramma è un esame che è influenzato da molti fattori e anche i risultati possono quindi variare ma non sono sempre così significativi...mi ha detto che la motilità comunque è buona e visto che la quantità però era diminuita mi ha consigliato una cura con Gonal F, 3 iniezioni a settimana da 150UI x 3 mesi...
questo per aumentare la quantità prodotta...
qualche parere su questa terapia?
[#13] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

premesso che uno spermatozoo in quanto tale ha terminato la sua maturazione che può risultare morfologicamente normale o anomala, prima di iniziare una eventuale terapia ormonale serve una valutazione dei suoi dosaggi ormonali per capire se sia indicato o meno. Il consiglio è di fare i seguenti dosaggi: FSH, LH, E", PRL, Testosterone totale e quindi se lo desidera mi faccia sapere.

Un cordiale saluto
[#14] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Salve dott. Maretti,
il mio MMG prima di farmi l'impegnativa per il ritiro del Gonal F ha trovato opportuno verificare i dosaggi di FSH e Testosterone totale.
Purtroppo ho visto tutti i valori che indicava lei solo dopo che lui mi aveva già fatto la prescrizione, comunque glieli riporto sperando mi possa dare un suo parere:

Testosterone totale: 3.3 (interv. di rif. 1.5 - 12.4)
FSH: 5.7 (interv. di rif. 2.1 - 15.0)

Grazie
[#15] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Bene lo ripeta poiché per una valutazione complessiva serbe valutare tutto l'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi, poi se lo desidera mi faccia sapere.
Cordialità
[#16] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
gentile dott. maretti, per caso ha qualche collega da consigliarmi che visiti nelle provincie di TV/VE/PN?
Vorrei avere un parere ulteriore sul senso di questa cura ed essere seguito con maggiore attenzione.
grazie.