Utente 400XXX
Buona Domenica,

Sono un ragazzo di quasi 20 anni fortemente ansioso, non fumo sigaretta ma solo elettronica occasionalmente, non bevo alcolici e non ho familiarità per infarti o ictus, ho fatto molte visite (Eco, analisi del sangue, analisi della tiroide, molti Ecg) che hanno escluso una causa organica. Il mio problema è che ultimamente in questi giorni sto soffrendo di dolori al petto, allo stomaco e al braccio sinistro che mi stanno tormentando. Stanotte ho avuto un forte dolore nello stomaco con tachicardia, poi stamattina ho avuto dolori al petto (un pò sparsi per tutto il petto) con dolore al braccio sinistro. Subito dopo pranzo ritorna il mal di stomaco con dolore al braccio sinistro e una specie di fastidio/dolore al centro del petto con un po' di tachicardia. È possibile che sto accusando la sintomatologia dell'Angina Pectoris? Oppure può essere causa gastrica? Mi scuso di chiedere consulti di Domenica, ma ne ho davvero bisogno, essendo emotivo e ansioso sono abbastanza preoccupato per la mia salute. Spero di essere stato piuttosto chiaro! Cordialità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
La sua è sicuramente una problematica gastrica.
E lei per il momento non ha nessuna angina pectoris.
Se continuerà a inalare nicotina, sicuramente col tempo svilupperà patologie cardiovascolari.
A prescindere dal fatto che personalmente considero la sigaretta elettronica alla stregua di quei masturbatori tascabili tanto venduti.

Si senta con il suo curante per valutare se fare un ciclo di IPP e alginato di sodio (Gaviscon Advance) o programmare una gastroscopia.
Saluti.
Dott. Vincenzo Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Egregio dottor Caldarola,

La ringrazio per la risposta rassicurante. Andró dal mio medico curante in modo tale da organizzarmi meglio e seguirò il suo consiglio. Per quanto riguarda <<Lei per ora non ha nessuna Angina Pectoris>> non capisco "per ora" cosa significhi. Saluti
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Se ne accorgerà se continuerà a inalare nicotina, quando l'angina pectoris le verrà veramente. Magari insieme ad un ictus cerebri.
Così è più chiaro?
Saluti,
Dott. Caldarola
[#4] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera, ora mi è tutto più chiaro! Cercherò di smettere definitivamente da adesso. La ringrazio per la disponibilità.

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera,

Dottore mi scusi se la disturbo la volevo avere un suo consiglio riguardo dei sintomi che sto avvertendo da circa 5 minuti: improvvisa forte oppressione al petto, che si irradia al braccio sinistro e alla mascella sinistra. Sento come se stessi sudando ma non sono sudato. Tutto questo sinceramente mi preoccupa. Secondo lei è sintomatologia cardiaca? Ho smesso di fumare comunque. La ringrazio.
[#6] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non posso valutare dei sintomi così significativi per via telematica.
Sarebbe azzardato e scorretto.
Se sta davvero male vada al P.S.
Saluti,
Dott. Vincenzo Caldarola.