Utente 414XXX
Buonasera dottori,
sono un ragazzo di 23 anni attualmente in Erasmus, e per una questione di prima comodità, visto che sono lontano da casa e non mi posso appoggiare direttamente al mio medico di fiducia, preferirei prima rivolgere un consulto a voi.
Tutto è iniziato toccandomi i testicoli ( sono abituato a fare un autopalpazione sovente, anche se non con mani da esperto), e mi accorgo di avere una pallina ingrossata sopra il testicolo. Facendo un paio di ricerche mi accorgo che tale pallina, è presumibilmente l'epididimio e che può capitare che si ingrossi. Leggo pure, sempre su internet, che possa essere epidimite, ma non avverto nessuno dei sintomi correlati alla patologia, se non un senso di pesantezza al linguine destro. Proprio oggi autopalpandomi, avverto l epididimio sx anch'esso un po' gonfio.
Inoltre avverto una pallina delle dimensioni minuscole, paragonabile a una briciola di pane, non so se mi spiego, sul lato destro del testicolo destro, e da qui in poi sono iniziate le paranoie di possibile tumore.
E' un puntino duro delle dimensioni davvero minime e avverto una lineetta (scusatemi il gioco di parole) che lo accompagna.
Non so che pensare..Ogni tanto inoltre avverto un senso di formicolio allo scroto, e al testicolo nella zona in cui risiede la pallina, oltre, ribadisco, al senso di pesantezza/senso di fastidio al linguine ( su cui, se passo la mano, avverto un insieme di vene che nel linguine sx non sono così tastabili). Inoltre avverto in superficie due ghiandoline al altezza dell'inguine.
Capisco che senza una visita diretta sia impossibile per voi fare chiarezza, ma vorrei chiedervi se possano sussistere le basi per una patologia grave ( vedi tumore al testicolo) o se posso aspettare un altro mesetto e fare tutti gli esami dovuti appena torno a casa.
Attendo risposte,
cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

come lei ha compreso difficile per noi darle una indicazione precisa da questa postazione.

In che Paese si trova?

Comunque, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare una corretta autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Mi trovo in Olanda. Ma secondo lei, questa pallina accompagnata da questa linea, le ripeto di dimensioni minuscole, potrebbe essere principio di tumore al testicolo? Sto accusando un po' di ansia..
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Difficile confermare una tale osservazione clinica poco precisa ma le assicuro che in Olanda non mancano esperti e bravi andrologi che possono essere consultati in diretta.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Quindi lei mi consiglia di non aspettare il ritorno a casa ? Potrebbe quindi essere un tumore ? È ancora, una pallina così piccola, nel caso lo fosse, sarebbe all'inizio? Mi scuso per la mia ansia ma essendo anche lontano da casa la situazione si amplifica e così l ansia
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo e , senza inutili ansie, segua, ora, come già dettole, tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare una corretta autopalpazione del testicolo che può trovare sempre all'indirizzo già datole:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Dottore ho rieseguito la palpazione ora, sento una linea e una pallina, che più che pallina sembra una scaglietta, ma non ho gonfiori e il testicolo è morbido. Inoltre passandoci sopra la mano avanti e indietro percepisco quel dolore tipico del testicolo, anche se tenue..inoltre questa specie di linea cosa potrebbe essere? È tipica di una patologia tumorale?
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, non è un segno che da solo ci orienta .
[#8] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Un'ultima domanda dottore: nel casso fosse tumore, che segni tipici avvertirei? un ingrossamento di questa scaglietta ? il testicolo si gonfierebbe entro quando?
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non ci sono purtroppo "segni tipici" se fosse un tumore!
[#10] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Dottore quindi in definitiva, consiglia di andare a visitarmi qui con tranquillità o direttamente domani?...
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Con tranquillità, senza inutili ansie, appena possibile faccia una valutazione clinica con esperto e bravo urologo od andrologo.

Ancora un cordiale saluto
[#12] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Andrò a fare una visita lunedì, nel frattempo dottore vorrei chiederle se eventuali vene possano percepirsi ingrossate anche sul testicolo stesso, poiché non riesco a capire cosa sia questa lineetta che culmina con una scaglietta dura dolorosa al tatto..Potrebbe trattarsi anche di una ciste ? Mi scusi dottore non sono di norma un ragazzo paranoico, m sono lontano da casa e leggendo che un'alterazione dell' aspetto del testicolo è probabilmente sintomo di tumore, sono un po' allarmato
[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo potrebbe essere anche una cisti oppure una "dilatazione venosa".

Le ripeto: con tranquillità, senza inutili ansie, appena possibile, faccia una valutazione clinica con esperto e bravo urologo od andrologo.

Ancora un cordiale saluto
[#14] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno dottore,
vorrei aggiornarla sulla visita in ospedale di stamattina.
Il medico generale mi palpa i testicoli e mi fa fare un ecografia.
Dal referto dell'ecografia risulta tutto nella norma, giusto una vena un po' ingrossata a carico del linguine ma nulla da segnalare secondo la dottoressa.
In seguito l'urologo mi esegue la palpazione e non riscontra nulla di anomalo.
Posso quindi stare tranquillo? Nel caso ci fosse stato bisogno di eseguire un ecodoppler me l'avrebbero fatto?
Io avverto lo stesso un dolore inguinale, ma secondo l'urologo è un dolore muscolare.
Inoltre sento sempre questa formazione minuscola a carico del testicolo, anche se né l'ecografia né l'urologo ha segnalato qualcosa di anomalo, anzi tutto nella norma.
E' possibile che all'urologo sia sfuggita data la dimensione assai piccola?
La ringrazio e le auguro una buona giornata.
[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

segua ora le indicazioni ricevute.

Altri dubbi sulla diagnosi ricevuta sempre bene risentire in diretta almeno il suo urologo di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
[#16] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Si dottore, le ricordo che attualmente risiedo all'estero e non ho occasione di fare una visita dal mio andrologo.
Solo per stare finalmente tranquillo, dall'ecografia risulterebbe tutto? anche un possibile nodulo di dimensioni millimetriche ?
Grazie della pazienza.
[#17] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il potere di risoluzione di una ecografia in mani esperte arriva oggi a circa 2 millimetri