Utente 414XXX
Buonasera a tutti e grazie anticipatamente a chi mi rispondera'. Specifico alcuni punti per poi arrivare ai dubbi che ho attualmemte. 28 anni, a 6 mesi ernia inguinale operata, 4 anni fa fimosi anchessa riaolta. Prima della fimosi avevo.un eiaculazione precoce o comunque rapporti poco duraturi, che dopo l' operazione sono migliorati x.tempo anche se non ho la durata che pare.sia nella media . Circa 3 anni fa durante un eiaculazuone ho notato sangue nello sperma, su consiglio del mmg ho effettuato un ecografia transrettale che non ha manifestato alcun problema. Dopo circa 7 giorni la cosa si e' risolta da sola senza piu ripresentarsi. Capita spesso dopo rapporti con la compagna di ormai 7 anni di avere macchioline rosse e a volte , non sempre prurito sul glande nei giorni seguenti. Inoltre, ad oggi, mi accorgo (puo sembrare assurdo ma non mi ero.mai creato.il.problema) di avere un eiaculato non nella media anzi spesso non arrivo a 1 ml anche se non sempre e' cosi esiguo. Oltre alla.visita andrologica che al.piu presto voglio effettuare, con questa piccola anamnesi avete qualche consiglio o suggerimento? Quasi dimenticavo, ho fatto uno spermiogramma, giovedi ritiro.il referto, ma gia da solo ho verificato che mai come.stavolta l.eiaculato e' stato scarso, 4.5.gtt circa.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,assieme alla visita andrologica,uno spermiogramma ben eseguito seguendo i criteri consigliati dal WHO 2010,potrà chiarire alcuni aspetti legati alla genesi della ipoposia,che,mi sembra di aver capito,si é manifestata in un secondo momento, verosimilmente collegata ad un pregresso fenomeno flogistico,come testimonia l'emospermia.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Dottore grazie della risposta, domani ritiro il referto dello spermiogramma
fatto recentemente, anche se credo.sia stato.inutile.o meglio di scarsissima entita e qualita, settimana prossima ho la.visita dall andrologo, ma secondo lei..si puo nascere con una disfunzione di questo tipo? Ho.il dubbio di averla sempre avuta e non essermene mai curato
[#3] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno di nuovo, ho ritirato il referto e sono piu' in agitazione di prima, vi elenco i risultati;
-astinenza 3 giorni
-aspetto proprio
-ph 7.0
-fluidificazione completa
-viscosita fisiologica
- Volume 0.5 ml (vero e' che il volume cambia anche se non mi spiego il perche, il giorno seguente ho eiavulato almeno 2ml)
-concentrazione spermatozoi numero/ml 114000000
-concentraz. eiaculato 57000000
-Motilita 1h...
-motilita progressiva 2%
-motilita totale 15%
-Morfologia tipici 6%
-atipici 94%
-Forme atipiche ; teste amorfe, acefalie, a punta, doppie, acrosoma alterato,colli angolati, code mozze.
-emazie assenti
-leucociti /ml (v.n<1-10alla6/ml) 400.000
-elementi lineo spermatogenica presenti
-zone di spermioagglutinazione presenti
-cellule di sfaldamento rare
-corpuscoli prostatici numerosi
-test di vitalita alleosina, 24% viventi

Faccio bene ad essere preoccupato? Probabilmente venerdi vedro' l'andrologo.
Grazie a chi rispondera'.