Utente 394XXX
Salve a tutti,

Da qualche giorno ho una singola lesione rossastra e dolorante alla base del glande, in basso, sul lato sinistro (scusate i termini inesatti). La lesione è venuta fuori il giorno successivo ad un rapporto di petting lungo tra me e la mia partner. Adesso il mio dubbio è che sia una lesione da sfegamento, (non la posso toccare e lo sfregamento con i boxer mi causa fastidio) o sia un sintomo di una malattia, ma non ho avuto rapporti prima di questo petting. Mi conviene aspettare qualche giorno per capire se è una lesione da sfregamento o eseguo subito delle visite? Eventualmente quali consigliate?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,nel dubbio,approfitterei per fare una visita routinaria corredata da un tampone balanico.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
Innanzitutto la ringrazio.

Il bruciore è passato e si è anche ridotto il rossore. Adesso solo se tocco fa male ed ho notato un piccolo indurimento potrebbe essere normale in una lesione o devo sospettare altro? Io intanto come da lei suggerito sto prenotando una visita. Ci sono altre visite che potrei fare? dato che la lesione si trova sulla corona del glande mi conviene fare analisi per un eventuale sifiloma?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il collega che la visiterà saprà ben individuare eventuali lesioni legate ad un contagio venereo.Da questa postazione sarebbe solo un inutile esercizio di fantasia cha andrebbe ad aggiungersi alla sua,alimentata dalla consultazione sul web.Cordialità.