Utente 404XXX
Buongiorno ,vorrei avere un opinione su un esame da me effettuato.un ringraziamento in anticipo:
Holter 24 h che rileva l presenza di 5 Bev,distribuiti in :2 singoli e una tripletta VE.
So che sono pochi ma questa tripletta e pericolosa?
Ho effettuato anche un ecocardio e test da sforzo al cicloergometro un mese fa risultante nella norma.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
su 100.000 battiti che il suo cuore compie giornalmente, non vorrà negargli di "distrarsi" per 5 volte? Tripletta compresa?
Stia del tutto tranquillo.
Ho come l'impressione che ci siamo già sentiti....Mi sbaglio?
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola
[#2] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
No dottore è vero ,ci siamo già risentiti ma ho voluto applicare un holter ed è risultato ciò ...è vero che le triplette sono potenzialmente pericolose ?grazie molte.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non nel suo caso! 1 tripletta su 5 EXV su 100.000 battiti!
Ma mi spieghi lei per quanti giorni all'anno gira con l'Holter attaccato al petto? E' una curiosità personale! Ne esegue uno ogni mese?
Curi la sua psiche non il suo cuore che è sanissimo!!!!
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Dottore diciamo che l ho eseguito perché mi capitava ogni tanto che anche mentre salivo le scale a 130 bm mi scappava qualche extrasistole è infatti un extrasistole Ve è stato registrato a 131 bm mentre salivo le scale ...lei è gentilissimo a rispondermi sempre ,potrei sapere se è normale che anche a queste frequenze e normale che possa scappare qualche extrasistole (sintomatica ),non è vero che sotto sforzo quando compaiono sono più pericolose ?molte grazie
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Lei confonde le EXS che si verificano durante la prova da sforzo, quando si è raggiunto il massimale. Quelle meritano attenzione
Durante la stessa prova possono verificarsi EXS sia durante la fase di incremento che durante quella di recupero. E non sono un segno infausto.
Meno che meno lo è una EXS salendo le scale.
Ma si rende conto oppure no che lei vive prigioniero della sua cardiofobia?
Che andando avanti così avrà un cuore in buona salute ma diventerà un grave nevrotico? Che in parte è già!
Proprio non lo vuol capire che deve curare la sua psiche!
Glielo stanno dicendo tutti, ma lei sembra un rullo compressore che non si ferma davanti a nulla.
Peccato che finirà per asfaltare anche il suo cervello.
Buona domenica,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Dottore buongiorno,mi scusi se la ricontatto ma vorrei avere una sua illustre opinione :in pratica l altro giorno subito dopo un extrasistole mi sentivo un po' strano provando a tastare la carotide e il polso non avvertivo battito ,mi sentivo svenire con difficoltà respiratorie il tutto è durato 3 secondi poi ho cominciato ad urlare e il battito è ritornato e anche veloce ,la mia domanda è questa :è possibile che si sia trattato di un run ventricolare senza polso e lo spavento secernendo adrenalina ha potuto ripristinare il battito ?lo so che non è una cosa logica e magari sto dicendo cose non vere ma vorrei un suo sincero parere.
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
il mio parere glielo fornisco, illustre o meno illustre, ma lei smetta di parlare di cose che non conosce.
Avrà avuto delle extrasistoli in successione e non tutte le extrasistoli raggiungono l'arteria radiale perchè l'onda sfigmica è debole.
Se lei avesse avuto un Run di FV e fosse rimasto "senza polso", se fortunato sarebbe stato rianimato, oppure a quest'ora eravamo a recitare per lei la Requiem Aeternam.
Altro che adrenalina in risposta alla paura.

Cordialità,
Dott. Caldarola
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
"Buonasera staff medico vorrei un opinione su una situazione che mi ha un po' provato ,in pratica ero in bagno a lavare i denti e nel inspirare ed espirare ho avuto un extrasistole ,dopo un secondo o due avvertivo offuscamento ho subito messo le dita alla carotide per contare i battiti e non avvertivo il battito per 3 secondi o poco più ,mancandomi l aria poi mi sono spaventato a morte urlando e il cuore è tornato a battere veloce ,ho paura che si sia trattato di un breve run ventricolare senza battito e l adrenalina che ho innescato con la paura abbia potuto far tornare il battito sinusale ...so che magari sto dicendo cose non corrette ma è così che andata voi escludete al 100% questo o un minimo dubbio c'è ?grazie ."

Gentile utente lei ha postato oggi un identico post facendo finta di essere di Novara.
Dal momento che stiamo lavorando gratuitamente mi sento personalmente preso in giro ed invito tutti i Colleghi a non risponderle piu.
Pensa di essere piu purbo di noi? Le dimostrero' il contrario, chiedendo allo staff di escludere il suo account
Ci vuole rispetto e mi pare che noi, sia di rispetto che di pazienza , ne abbiamo dimostrata anche troppa.

cecchini

Penso che i Colleghi siano d'accordo.

Con queso la saluto
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Sono d'accordissimo!
Cecchini hai fatto bene a fare questa segnalazione: personalmente ne terrò conto.
Buon lavoro e grazie!