Utente 392XXX
Buonasera a tutti, da un paio di anni ho un problema:
Sono un ragazzo di 20 anni, e da un paio d'anni avverto un mal'essere.
È iniziato tutto circa 2 anni fa, quando mi sentii le fitte al petto e bloccare il respiro.. Da allora mi fissai sul respiro (non riuscivo ad inspirare) e avevo molta paura di non riuscire più a respirare regolarmente.. Così sono andato da pneumologo e cardiologo.
Effettuata la visita dallo pneumologo mi disse che era tutto regolare, così come anche il cardiologo mi disse che era tutto in regola.
Comunque mi sono portato questi sintomi fino all'anno scorso quando andai in vacanza, più o meno era agosto, ed affrontai un viaggio di circa 5 ore. In auto mi sentivo mancare il respiro, senso di soffocamento, un nodo in gola (sintomi che mi hanno accompagnato fino ad ora), così come tutti i 7 giorni di vacanza.. Non riuscii nemmeno a godermi un momento di quella vacanza perché ero sovrastato da ansia (forse).
Ritornato dalla vacanza deciso di andare da uno psicologo, anche perché i miei me lo consigliarono, perché avevo paura che avessi qualcosa di grave.
Ma a circa un anno dallo psicologo, la mia ansia e paura non mi passa, anzi.
Da un paio di mesi sento fitte allo stomaco, fitte al braccio sinistro, al petto e alle spalle. Inoltre, spesso mi capita di avere dolori alla testa e quando mi trovo a letto o sul divano ho scatti involontari alle gambe o alle braccia, e a volte mi danno fastidio.. come al solito mi preoccupo molto e temo il peggio.
Premesso che a marzo ho subito un'operazione chirurgica al setto nasale deviato e quindi eseguito il day hospital.
Secondo voi potrei avere un problema di stomaco? Oppure che problema posso avere? Non riesco proprio a tranquillizzarmi, come sento un piccolo dolore i fastidio temo il peggio.
Cosa mi consigliate? Vi ringrazio in anticipo per la risposta e spero di non annoiarvi. :-)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I disturbi che lei riferisce paiono attribuibili ad attacchi di panico, che richiedono una consulenza di uno specialista psichiatra.
Cordialita'

cecchini
[#2] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno, la ringrazio per la risposta.
Ho già avuto un percorso con uno psicologo per circa un anno ma non è servito a molto. Ovvero si, mi ha aiutato psicologicamente, ma comunque io avverto ancora dolori e fastidi.
Quelli che più mi preoccupano sono i dolori al braccio, i dolori al petto sinistro e movimenti involontari (piccoli scatti) degli arti..
Comunque se avessi avuto qualcosa di grave, se ne sarebbero accorti durante il day hospital pre operazione?
La ringrazio ancora.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Certamente si
Cordialita'

cecchini
[#4] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
Va bene, la ringrazio. Questo mi tranquillizza molto! Gentilissimo e le auguro una splendida giornata! :-)