breve  
 
Utente 420XXX
Buongiorno,
purtroppo ho avuto problemi gengivali quando il mio dentista di fiducia era in ferie, per cui mi sono recato nella prima clinica dentale aperta, che senza chiedermi ne come ne perchè mi hanno sottoposto ad una ortopanoramica, per poi iniziare i lavori sul problema originario.
Dall'ortopanoramica pero' sono emersi moltissimi altri problemi, ma loro una copia dell'esame non me la danno.
Ora, non per sfiducia, ma vorrei esporre e consultare anche il dentista di fiducia, e fargli "vedere" la situazione, ma, quando potrò fare un'altra ortopanoramica?
Grazie infinite

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Aiello
36% attività
12% attualità
16% socialità
SCIACCA (AG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Gentile Utente,
Lei è stato sottoposto ad un esame radiologico.
Da ciò deriva che dovrebbe esserle consegnata tutta la documentazione iconografica (radiografia, pellicola o cd) ed il referto dell'esame cui si è sottoposto, o in originale o in copia.
Non è giustificato ripetere l'ortopantomografia (un esame uguale al precedente) solo perchè non le viene consegnata la documentazione relativa al precedente esame, peraltro molto recente pare di capire.
Non si tratta di sfiducia, ma del diritto del paziente a fruire della propria documentazione clinica.
La invito pertanto a richiedere nuovamente alla Struttura la Sua copia ed il referto dell'esame.
Con cordialità.
[#2] dopo  
Utente 420XXX

Iscritto dal 2016
Gentile.mo dott. anzitutto la ringrazio per la risposta, ho provato il suo suggerimento ma non ne vogliono sapere di rilasciare copie. Ora sono tre le cose, alla prossima visita ci vado con registratore vocale, non ci vado più vista la scarsa serietà, o ci vado con un legale, se mi conferma che il paziente ha il diritto si ma la struttura ha un qualche obbligo per legge e se magari ricorda la fonte della normativa.
E Purtroppo, comunque, non risolvo il problema iniziale: nuova ortopanoramica si o no dopo un mese dalla precedente?