Utente 422XXX
Buonasera Dottori e Dottoresse, sono un ragazzo di 20 anni alto circa 2 mt e peso 96 kg figlio di un Cardiologo.
Da bambino ebbi una leggera fimosi non serrata che giudicarono innocua e tramite una manovra manuale che non ricordo pensarono di avermela aggiustata.
il problema ora a 20 anni è più serio, nel senso che mi accorgo che non riesco a scoprire il glande totalmente poiché avverto un fastidio/dolore pesante.
Dopo una visita urologica presso un medico collega di mio papà hanno deciso per una frenulectomia in data 4/10 poiché una circoncisione risultava eccessiva nel mio caso.
La diagnosi è quella di frenulo corto, che pensano di risolvermi tramite un'incisione e ricucitura del frenulo più elastica.

il problema è un altro, oggi preso dalla voglia, con la mia ragazza abbiamo provato a farlo ma con risultati scarsi.
La voglia c'era le circostanze pure, ma l'erezione era debole.
Nel senso che la penetrazione è riuscita veramente poco in quanto il mio pene non rimaneva eretto completamente, bensì era quasi " a riposo".
Ora, io non ho idea, ne voglio parlarne con mio papà in quanto mi vergogno un po', ma il problema di questa erezione debole, si può ricercare della mia fimosi?


Grazie ai Sig e Sig.re Dottori e Dottoresse che risponderanno.

Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore il dolore è un pessimo consigliere per i rapporti sessuali per cui rimandi queste enfasi è una volta che sarà sistemato se il problema dovesse permanere consulti collega di sua fiducia
[#2] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille Dottore.
Aspettavo una risposta proprio da Lei o dal Dottor Izzo.
Ad ogni modo, farò come dice Lei.

Cordiali Saluti.