Login | Registrati | Recupera password
0/0

Una settimana ho un formicolio nelle dita

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008

    Una settimana ho un formicolio nelle dita

    gentilisimo dott, avrei un quasito da porle
    da circa una settimana ho un formicolio nelle dita ( medio anulare e mignolo ) della mano sinistra, specialmente nei polpastrelli.
    Non e' doloroso, non lo sento di notte ma durante tutto il giorno ed ho anche un calo della sensibilita'.
    Ho 41 anni ed essendo operaia ho sempre svolto lavori manuali.
    cosa potrebbe essere?
    La ringrazio per l'attenzione
    Distinti saluti
    breda luciana



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 27 Medico specialista in: Ortopedia

    Perfezionato in:
    Chirurgia della mano

    Risponde dal
    2008
    Cara Sig.ra Luciana,
    il formicolio e la ridotta sensibilità ai polpastrelli delle dita sono un sintomo di "irritazione" di un nervo sensitivo. La sua attività lavorativa può essere coinvolta nel causare questo tipo di irritazione. Anche la postura durante il sonno può avere una certa rilevanza.
    Le sedi ove il nervo (in questo caso trattasi del nervo ulnare) è più facilmente "irritabile" sono l'area cervicale bassa (alla base del collo), il gomito, e più raramente il polso.
    Controlli le sue abitudini posturali. Soffre di dolori cervicali, dolore al collo, con frequenti contratture? Esercita molto frequentemente sul lavoro il gomito con movimenti di flessione estensione?
    Se sì: cerchi di modificare ed alternare nei limiti del possibile queste abitudini, posture ed attività ripetitive. Questo è il primo passo. Mi faccia sapere!



    Dr. Riccardo Busa
    S.C. Chirurgia della Mano e Microchirurgia
    Az. Osp./Univ. Policlinico di Modena

  3. #3
    Indice di partecipazione al sito: 309 Medico specialista in: Chirurgia generale

    Perfezionato in:
    Chirurgia della mano

    Risponde dal
    2008
    Gentile Signora,

    lei riferisce formicolii persistenti al dito medio, oltre che all'anulare e mignolo.
    Sicuramente sono coinvolte in parte anche le fibre sensitive del nervo mediano (che si distribuisce al pollice, indice, medio e metà dell'anulare), oltre che quelle del nervo ulnare, come già specificato dal Dott. Busa (tale nervo interessa l'altra metà dell'anulare e il mignolo).
    Talvolta tali formicolii in entrambi i distretti sono dovuti ad una contemporanea sofferenza (irritazione e/o compressione) dei due nervi sopracitati.
    Altre volte si tratta di una patologia cervicale.
    Oltre a verificare se ha disturbi particolari al collo, verificherei per esempio se piegando competamente i gomiti compare o si accentua tale formicolio nel giro di 2 minuti (anulare e mignolo).
    In ogni caso, procederei con un esame elettromiografico (EMG), che può essere prescritto anche dal medico di base (è importante che l'esame venga eseguito sia a gomito esteso che flesso).
    Ovviamente, l'esame clinico diretto da parte di uno specialista sarebbe indicato.

    Mi faccia sapere.

    Cordiali saluti.

    Dott. Giorgio LECCESE
    Chirurgia della Mano e Microchirurgia
    Casa di Cura D'Amore (Taranto)
    Casa di Cura Villa Bianca (Lecce)
    Casa di Cura Casa Bianca (Cassano M. BA)
    g.leccese@katamail.com


    Dr. Giorgio LECCESE
    NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

Discussioni Simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07/10/2008, 23:31
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 15/12/2008, 23:31
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21/01/2009, 18:55
  4. Le dita delle mani
    in Chirurgia della mano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16/02/2009, 13:19
  5. Polso "che scrocchia".
    in Chirurgia della mano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18/02/2009, 16:22
ultima modifica:  03/09/2014 - 0,08        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896