tosse  
 
Utente 423XXX
Salve, sono un ragazzo di 18 anni, un po in sovrappeso con uno stile di vita stressato negli ultimi periodi, in pratica sono un po preoccupato per questi motivi: ho avuto per 4-5 giorni un raffreddore molto forte e gli attacchi di tosse erano e sono ancora ora molto violenti e prolungati ed alcune volte mi provocano dei conati, complice anche il catarro. Al momento credo di essere in guarigione, ma gli enormi sforzi provocati dalla tosse mi hanno lasciato dolori muscolari sparsi e quando capita di nuovo un attacco di tosse se è molto violento, mi capita di avvertire come un crampo ai testicoli oppure un dolore al fianco destro, credo che sia provocato dallo sforzo ma sono preoccupato, voi cosa ne pensate? Ogni tanto il catarro emesso si presenta rossastro, protrebbe essere qualche capillare rotto? Ringrazio in anticipo per le eventuali risposte. Saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Tutto cio' che descrivi è esito dei violenti colpi di tosse, anche le striature di sangue. Non vedo, quindi, motivi di preoccupazione. Per scrupolo, fatti ascoltare il torace dal tuo Medico di famiglia, ma non penso emerga qualcosa: penso sia una tracheite.
Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2016
Salve Dottor Brunori e grazie mille per la risposta. Ho provveduto a farmi visitare dal mio medico di famiglia ed ha praticamente confermato quello che ha detto lei. La ringrazio ancora per la risposta, cordiali saluti.