Utente 191XXX
Salve, mia moglie di anni 40 si è sottoposta ad una visita dal dermatologo per la nascita di un "neo" poi diagnosticata dal dottore come "Emangioma emosiderotico a bersaglio" questa la diagnosi:

Formazione angiomatosa di recente comparsa sulla coscia destra.
La formazione angiomatosa, saltuariamente sintomatica, mostra all'esame dermatoscopico un aspetto compatibile con òa diagnosi di Emangioma emosiderotico a bersaglio : tuttavia non si può escludere una formazione melanocitaria acromica o formazione rosea tipo nevo di Spitz. Si propone la rimozione chirurgica e l'esame istologico.

Il dottore ha detto che non è nulla di preoccupante e che l'operazione è stato programmata tra 2 mesi circa..la mia domanda è se davvero posso stare tranquillo oppure no!!?? :roll: :roll:
Grazie 1000.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Tranquillissimo
[#2] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Grazie, posso chiedere ancora una cosa? Ho insistito per far rimuoverlo subito ma mi ha detto che non era necessario perché aveva degli interventi urgenti da eseguire.... Con tutta onestà a me non piace questa cosa.... Non credo debba rimuoverlo per forza un dermatologo posso chiedere ad un chirurgo? Grazie.


N.B. Ma se si perde tempo si possono avere conseguenze diverse... Almeno così mi sembra di leggere.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Chieda a chi vuole e cosuccia
[#4] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Grazie.