Utente 293XXX
Buongiorno, circa un anno e mezzo fa mi è stato riscontrato a seguito di ecocardiogramma, un lieve prolasso del lembo posteriore mitralico con trascurabile rigurgito. Come consigliatomi dallo specialista che ha eseguito la visita, dovrei con una scadenza di due anni circa sottopormi a un accertamento analogo, pertanto vi chiedo se mi conviene sottopormi ad un ecocardiogramma oppure ad un ecocolordoppler al cuore, se ci sono differenze tra le due analisi ed eventualmente quali sono? Anticipatamente ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Al mondo d' oggi si esegue solo l'ecocolordoppler cardiaco, anche perche con il solo ecocardiografo non si possono valutare i flussi transvalvolari

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta.. Buona giornata. ..