Utente 425XXX
Salve, il mio più che un problema è più che altro curiosità, anche perché ormai convivo con questo fastidio da circa 8 anni. All'età di 12 anni sono inciampato mentre portavo una damigiana di vetro, nella caduta la damigiana si ruppe sopra la mia mano dx lacerandomi in varie zone il palmo e tagliando il tendine del mignolo. Sono stato operato dopo 5 giorni. Non essendo a conoscenza dei danni che può portare il tempo al tendine non ho provveduto diversamente. Oggi il mio dito non si muove e anche se non uso molto la mano dx essendo mancino mi da molto fastidio non poterlo muovere. Volevo chiedervi se oggi esistono metodi per poter riacquistare il movimento del dito anche se sono passati 8 anni, e se esistono quali sono.
Ringrazio in anticipo. Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

va vista con attenzione la sua situazione specifica.

Le cause del mancato movimento possono essere tre, anche in combinazione tra di loro:

1) fallimento della tenorrafia

2) rigidità articolare

3) aderenze tra i tendini e i tessuti circostanti.

Se non si fa un'accurata diagnosi, non si può neanche programmare un eventuale intervento o terapia.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per aver risposto alla mia domanda. Quindi anche a distanza di 8 anni a seguito di un'accurata visita sarebbe possibile intervenire sul tendine?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Si, ma tutto dipende dalla situazione attuale.