Utente 428XXX
Salve,

Sono un ragazzo di 27 anni, meno di una settimana fa ho eseguito gli esami del sangue, che hanno evidenziato la presenza di
creatinina un po alta, 1.4 rispetto al valore di riferimento massimo 1.3.
Premetto che pratico regolarmente attivita fisica in palestra, con i pesi e bevo regolarmente 2 litri di acqua al giorno.
Ho pensato che il valore suddetto fosse stato alterato appunto dall esercizio fisico eseguito 2-3 giorni prima delle analisi e mi sono rassenerato.
Tuttavia da 2 - 3 giorni mi capitano fitte sporadiche molto forti alla schiena, nella parte centrale e nella parte bassa a destra della schiena, anche se mi e' difficile capire esattamente in che punto della schiena sono localizzati i dolori, poiche' queste fitte durano pochi secondi e poi spariscono. Ieri le ho avvertite anche durante le ore di sonno, causandomi il risveglio non voluto.

Come mi consigliate di agire ? secondo voi e' il caso di controllare i reni con un ecografia, considerato il fatto che la creatinia e' risultata un po sopra
i valori di riferimento ?

Grazie e cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Michele Di  Dio
24% attività
4% attualità
8% socialità
FOGGIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Ritengo che i dolori siano di origine ossea visto l'impegno in palestra.
Comunque consiglierei un etg renale se si accompagnano anche sintomi urinari (bruciore, urinare spesso, ecc..)
Inoltre se fai intensa attività con pesi o cardiofitness avanzato consiglio di eseguire il dosaggio degli enzimi di origine muscolare: CPK e mioglobia
[#2] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta, si in realta' i dolori oggi sono quasi assenti. nessuna fitta dolorosa ma solo fastidi localizzati nella parte alta della schiena, quindi immagino siano dovuti esclusivamente al lavoro muscolare

Per quanto riguarda urinare spesso invece mi capita anche piu volte l'ora dopo che bevo, ma presumo sia normale; Sto cercando di bere almeno 2 - 2.5 litri di acqua al giorno; e non ho nessun tipo di bruciore.

Provvedero a eseguire gli accertamenti che consiglia.
Grazie per la risposta veloce

Cordiali saluti.