Utente 100XXX
Sono un ragazzo di 17 anni che da circa 2 anni è affetto da acne giovanile lieve, nonostante l'utilizzo di molteplici "saponi" speciali, non ho ottenuto risultati rilevanti.
Quasi per caso un giorno ho letto su di un quotidiano che l'uso dell'Isotretinoina permette di ottenere risultati ottimi e duraturi.
Volevo documentarmi su quali erano i rischi a cui vado incontro con l'assunzione di tale sostanza, dato che l'assunzione è per via orale, e non un "superficiale" trattamento sulla pelle come i saponi e creme che ho utilizzato precedentemente.
Vi ringrazio in anticipo e mi scuso se sono presenti particolari errori riguardo il campo medico, materia nn di mia grande conoscenza.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Amedeo Guagnano
24% attività
12% attualità
8% socialità
SAN SEVERO (FG)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Gentilissimo utente, l'isotretinoina (Roaccutan) è sicuramente un farmaco molto efficace nel trattamento dell'acne. Il suo utilizzo tuttavia è destinato a quelle forme di acne molto resistenti e di natura nodulo-cistica o conglobata; inoltre prevede dei dosaggi ben precisi che devono essere valutati dallo specialista unitamente agli eventuali effetti collaterali. Il mio consiglio è quello di recarsi direttamente dal suo dermatologo il quale, dopo aver valutato esattamente la natura dell'acne, potrà instaurare un trattamento adeguato ed efficace, magari non necessariamente con l'isotretinoina. Un cordiale saluto.