Utente 408XXX
Buongiorno, questa notte verso le 5 mi sono svegliata con la sensazione che il cuore si fosse fermato qualche secondo. Dopodiche ho avuto una tachicardia per qualche minuto. Che è succeso????? Ieri la verita ho bevuto il nescafe alla mattina per collazione, durante la giornata prendo di solito tre macchiati rigorosamente deca, e alla sera un bicchiere di latte con nescafe prima di anadare a letto. Non so se sono troppi e possa avere qualche effetto negativo sulla salute. Grazie a chi rispondera.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si tranquillizzi ...
Ha presentato delle banali extrasistoli

Arrivederci

Cecchini
[#2] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
e invece non sono tanto tranquilla perche pur essendo in un periodo tranquilrlo per me, non capisco perche il mio cuore fa i capricci. vorrei spiegarli stasera dopo cena. il cuore per capirci di solito batte : pum pam pum pam (so puo sembrare comico ) stasera solo pam pam pam per ben 4 volte molto seguite. sono extrasistole anche quelle???stavolta senza una posteriore tachicardia. grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sono banali extrasistoli
Se vuole programmi un holter Delle 24 ore per conoscerne il tipo e numero

Arrivederci

Cecchini
[#4] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
salve,
a dire la verita ho eseguito un holter delle 24 ore questo luglio sempre per il fatto delle extrasistoli.
Fra le conclusione c'era:
Assenza di BEV
Isolati BESV, sempre singoli
Possibile ingrandimento atriale DX
Negativo l'analisi del tratto ST-T
SVEB sopraventricolari 53

mi potrebbe dare il suo parere?

grazie
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Holter normalissimo
Se me L
Avesse riportato
Prima avremmo risparmiato
Tempo

La
Saluto

Cecchini
[#6] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
Salve di nuovo. Ok per holter normale ma se io avverto quasi tutte le notti nel sono una sensazione di cuore che si ferma e mi fa riposare poco...sono sempre ste banali extrasistoli??? Perche solo di notte???
[#7] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
Puo essere peggiorata la mia lieve insufficenza mitralica e transcupidale diagnosticata 6 mesi fa?
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non penso proprio.
Le leivi insufficienze valvolari non peggiorano
Si tranquillizzi

cecchini
[#9] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
Non peggiorano? Ma allora perche esistono diversi gradi? Lieve,moderato o grave?un ecg rivelerebbe possibili malattie gravi o è un esame poco rilevante? Grazir per il suo tempo
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Perché qualsiasi valvola del cuore più sana ha una minima insufficienza. Non sono valvole di tungsteno...

La saluto

Cecchini
[#11] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
buongiorno dottore,

I risvegli notturni capitano ancora qualche volta, ho effettuato un holter24 ore dove si è riscontrato pure un sottoslivellamento st in un momento della sera, verso le 23:00 il cuore è andato a 115 e li c'e stato qualcosa con il tratto st ( ero a riposo nel divano).
Bene, se fin ora ero preoccupata ora lo sono di piu,
La dottoressa mi ha prescritto un test da sforzo.ha visto qualcosa di serio? non mi ha voluto accennare niente ma io ho guardato (erroneamente) su internet.
La domanda è sempre la stessa. E tutto ansia? Che ne pensa di questo lieve sottoslivellamento del tratto st?
grazie
[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi, sono 35 anni che metto gli Holter e le garantiscvo che non sono affidabili nella misurazione del tratto ST-T, specie quando sono letti in automatico.
Pertanto se lei vuole che le dia un'occhiata ai tracciati che immagino saranno acclusi nella risposta me li puo' inviare via mail

cecchinicuore@me.com

arrivederci

cecchini
[#13] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno dottore,
se mi permette la aggiorno del risultato del test di sforzo e le pongo qualche domanda.
Prima di iniziare il test ero in panico e spaventata per un possibile risultato positivo di qualche cardiopatia. Infatti secondo la cardiologa ero a 140 battiti e tratto st alterato.
Invece durante il test il tratto st si è normalizzato.
Il referto dice:
Conclusioni:
paziente fortemente emotiva.
Presenza all ECG di base di ST lievemente sottoslivellato con T negativa in D3 e isodisfasica in aVF.
Durante iperpnea si assiste ad un incremento del sottoslivellamento del tratto st in sede inferiore a comparsa in sede anter-laterale.
Paziente asintomatica.
Test non indicativo di ridotta riserca coronarica.

La cardiologa se ho capito bene, mi disse che con la tachicardia si respira male e c'e un scompenso elettrolitico?? qualcosa con il potassio nel sangue e per quello avviene il tratto sottoslivellato st.?

Per cui mi hanno detto di stare tranquilla e curare la mia forte ansia. Io sono ancora perplessa nel credere che l'ansia sia cosi potente di essere in CONTINUA TACHICARDIA sia facendo un cafè con le amiche, se sono tranquilla al cinema o nel divano di casa e avere 100 pulsazioni al minuto e fame d'aria.

Ringrazio della vostra attenzione e vedro di trovare un bravo neurologo. E chiaro che la paroxetina non mi aiuta.
[#14] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' chiaro le la Proxetina non le funziona a dovere, pertanto contatti il suo psichiatra per valutare un cambio di terapia.
Per cio' che riguarda la terapia legata all'ansia probabilmente piccole dosi di beta bloccante le risolverebbero il problema.

"La cardiologa se ho capito bene, mi disse che con la tachicardia si respira male e c'e un scompenso elettrolitico??"

Ha capito male....

cecchini
[#15] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
Allora qual e la relazione fa tratto st...respiro affanoso e tachicardia?
Me lo aveva spiegato in maniera che aveva un senso.
So che nomino il potassio. Me lo saprebbe spiegare lei per cortesia?

Per l'ansia è meglio un psiquiatra o neurologo?
La cardiologa infatti mi ha accennato il beta bloccante valutero inseme al medico base.
[#16] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Per l'ansia occorre consultare uno psichiatra.
Relazioone variazione ST , affanno e tachicardia: nessuna correlazione.

Valori MOLTO bassi o molto alti inducono modificazioni del tratto ST-T.
Tenga presente che moltissime giovani donne presentano alterazioni del tratto ST prive di alcun significato che si chiamano appunto "alterazioni aspecifiche del tratto ST"

Smetta di preoccuparsi, santo cielo!

Arrivederci

cecchini