pene  
 
Utente 353XXX
Salve è da circa 2 settimane che accuso bruciore e fastidio nella punta del pene ,anche se esercito una certa pressione sul glande ho questa sensazione e inoltre ho la pelle del glande " screpolata" cosa puo essere? essendo fuori per motivi di lavoro non posso andare dal medico , ho chiamato il medico curante che mi ha detto di prendere il monuril, che domani andro a comprare pero essendo un tipo molto ansioso(ipocondriaco) voglio altri pareri, il monuril va bene o dovrei prendere altro?
ps ho 21 e non ho avuto rapporti sessuali negli ultimi mesi. pero devo dire anche se mi vergogno che mi maturbo molto anche 2-3 volte al giorno puo essere anche questo il prolema?

grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

in effetti potrebbe trattarsi di una irritazione da "superlavoro", quindi una buona igiene con un buon detergente e una riduzione dell'attività masturbatoria dovrebbe essere sufficiente a normalizzare il tutto.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Pensa sia dovuto a questo? per quanti giorni dovrei "stare fermo"? posso mettere qualche cosa per facilitare la guarigione? il monuril lo prendo o non è necessario?

grazie
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
aspetti due o tre giorni e non prenda niente, solo lavaggi due volte al dì con un buon detergente

Cordialità