Utente 433XXX
Salve dottore oggi ho ritirato gli esami e ho letto questo;
Indagine eseguita nei tre piani dello spazio con scansioni Tse T2, FLAIR T2, GE T2, DWI, SE T1. Non è stato praticato godolinio come da richiesta.

Regolari i rapporti della cerniera cranio-cervicale; tonsille cerebellari in sede.
Non si apprezzano evidenti alterazioni patologiche del segnale perechinmale.
Si nota solamente minuscolo focolaio di aspetto gliotico-lacunare nella sostanza bianca parietale dx.
Strutture mediane in asse. Sistema ventricolare e spazi subaracnodei normali.
Sottile cavo del setto pellucido.
Che cosa vuol dire? La ringrazio in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvatore Pappalardo
24% attività
0% attualità
4% socialità
TAORMINA (ME)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2016
Gentile utente, significa che esiste una sola e minuscola "cicatrice" nella profondità del parenchima cerebrale, di significato imprecisabile, ma comunque certamente irrilevante dal punto di vista clinico, per la assoluta esiguità numerica e dimensionale.
Lei non ha inserito nessuna notizia anamnestica, cioè riguardante la sua salute ed il motivo per cui ha fatto la RM encefalica: se lei soffrisse di una qualche patologia significativa e chiaramente diagnosticata, si potrebbe provare a stabilire un nesso con questo rilievo, ma se lei ha fatto la rm per "controllo che tutto va bene" in sintomatologia generica e senza malattie note in anamnesi, sarà impossibile per chiunque dirle perché esiste quel mimuscolo focolaio, potrebbe dipendere da molte cose, per esempio un vecchio trauma passato silente, o una malattia esantematica del passato con un minimo attacco encefalitico misconosciuto.
Sarebbe comunque sicuramente vero, in tutti i casi, che si tratta di una banalità, pregressa, estinta, e totalmente irrilevante.
Quanto al sottile cavo del setto pellucido, si tratta di una variante anatomica della normalità, assolutamente non patologica.
[#2] dopo  
Utente 433XXX

Iscritto dal 2016
Ogni volta che mi emoziono o mi agito mi viene da svenire e ho convulsioni, è grave?