Utente 178XXX
Buongiorno Dottori,
Due anni fa a causa di alcuni dolori che avvertivo ho scoperto di avere la renella al lato dx del rene, l'hanno dopo ho eseguito di nuovo l'ecografia e al lato sx c'era la formazione di un calcolo di 2,4 mm... mi è stato consigliato di bere molta acqua, per un anno ho bevuto circa due lt. Di acqua al giorno senza nessun risultato, perché il calcolo continua ad esserci ed ora è di 2,9 mm e al lato destro sono piena di renella.
L'unica cosa che mi ha detto il medico curante è di bere molto. E' possibile che non ce altra soluzione?
A me vengono delle piccole coliche, come dei crampi, circa una volta al giorno ( in corrispondenza del rene sx ) e mi costringono a piegarmi..ma durano meno di 1 minuto.
E' consigliabile fare dei raggi?
È possibile che da un anno ancora il calcolo non è stato espulso?
Mi preoccupo che mi viene una colica renale.
Inoltre quale medico cura questa patologia? Nefrologo o urologo?
Grazie anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
16% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Buonasera,
non è chiarissima la definizione di "renella" in relazione a una ecografia; ciò che è certo è comunque la presenza di nefrolitiasi.
Non è scontata la correlazione che lei riferisce tra i piccoli crampi e la presenza del calcolo.
Il problema della litiasi può essere di pertinenza di urologo o nefrologo: entrambi gli specialisti possono sviluppare specifica competenza nel campo, anche se generalmente la parte interventistica pertiene all'urologo.
Per il momento la risoluzione migliore è quella che le ha suggerito il suo medico, specificando che l'introito di acqua debba essere tale da produrre una diuresi di 2 litri al giorno (quindi, anche superiore a 2 litri).
Una valutazione di primo livello (funzione renale, elettroliti sierici, esame urine) potrebbe essere ragionevole; mentre uno studio metabolico completo è suggeribile per le forme attive o in caso di alto rischio di progressione (nefropatie familiari, insufficienza renale, anomalie anatomiche urinarie).
Cordialmente