cisti  
 
Utente 420XXX
Gentilissimi dottori,
Volevo un consulto se possibile per un problema renale.si tratta di mio padre,quasi 65 anni peso intorno ai 93kg iperteso in terapia combinata con antiipertensivi (cambiati due o tre volte negli ultimi 15 anni),attualmente amlodipina,irbesartan e idroclorotiazide.
Nelle analisi di controllo annuale gli hanno trovato queste cisti in tt e due i reni.a distanza di un anno non erano cambiate .la piu grande è di 6cm.secondo il suo medico non sono problematiche e non interferiscono con la funzionalita dei reni.ora io mi chiedevo se queste cisti possono in qualche modo interferire siccome anke con la terapia antiipertensiva comunque la pressione non scende al di sotto di 140( la min invece è abbastanza stabile a 80)? Ultimamente ha avuto anche dei problemi a livello della prostata e gli è stato prescritto la tamsulosina...secondo voi potrebbero essere collegate?inoltre sapreste gentilmente dirmi quali esami potrebbe fare per accertarsi del fatto che queste cisti non siano problematiche?
Colgo l occasione per ringraziarvi dei vostri consigli estremamente utili e tempestivi.
[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
egregia signora,
la presenza di cisti semplici a livello renale può determinare un incremento dei livelli pressori ,solo in caso di una compressione a livello dei vasi arteriosi che irrorano il rene. In generale,i livelli pressori da Lei indicati non sembrano così elevati da ingenerare allarme.Preveda nel caso,un ecocolordoppler delle arterie renali per una definitiva chiarificazione del problema (anche se a mio aprere non sussiste).
Resto a disposizione epr chairumenti
cordialmente
Remo Luciani