Utente 439XXX
Gent.mi dottori,
da alcuni anni mi si presenta occasionalmente un dolore alla parte destra della schiena più o meno a mezza altezza. In corrispondenza della parte sotto il pettorale destro, ma dal lato della schiena per intenderci.
Nel tempo ho riscontrato tale dolore, che persiste per diverse ore, sempre dopo aver mangiato un po' più del solito, ad es. al ristorante ecc. e mi provoca contemporaneamente anche difficoltà di digestione.
Vi preciso che non sono affatto una di quelle persone mangione ed il mio fisico è piuttosto regolare, nè magro nè in sovrappeso.
Ad ogni modo, questo dolore è particolarmente fastidioso, quasi come se vi fosse una sorta di compressione o di stiramento muscolare in quel punto.
Questa notte, ad es. è ritornato ed è durato fino al mattino ed oggi in serata è stranamente ritornato, nonostante non abbia mangiato nulla di che. Pensate che è un tipo di dolore che anche stando a letto in qualsiasi posizione, non passa e perciò impedisce completamente il riposo.
Potreste aiutarmi a capire cosa potrebbe provocare questo dolore? Potrebbe essere qualche medicinale (ieri ad es. avevo assunto una bustina di oki per un mal di testa a seguito di un piccolo incidente stradale) di tipo antinfiammatorio o analgesico che assumo una o due volte al mese quando se ne presenta la necessità? Oppure potrebbe essere altro?
Grazie anticipatamente a chi vorrà rispondermi.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Ciociola
28% attività
12% attualità
12% socialità
MANFREDONIA (FG)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
I dati che riferisce possono far pensare ad un dolore muscolo -scheletrico magari favorito da posture lavorative oppure sportive oppure indotte dalla deambulazione. Tuttavia la presunta correlazione iniziale con la digestione poco induce a pensare che sia di origine muscolare....Magari sono 2 fenomeni distinti.
Certamente una visita di persona presso il suo curante le consentirà di chiarire l'origine del dolore.
Cordiali saluti