Utente 185XXX

Salve vorrei un vostro parere tecnico mio cognato ha 50 anni da poco ha scoperto un piccolo problema al polmone sx ha fatto i seguenti esami: Tac torace 09.02.2017 : Esame eseguito prima e dopo iniezione di mdc in regime d'urgenza. Carnio: non sono evidenti aletrazioni della densità encefalica. Sistema ventricolare in asse non dilatato. Collo: linfonodi inferiori al cm in sede latero-cervicale bilateralmente. In corrispondenza della parete laterale sinistra del torace e evidente formazione espansiva delle dimensioni di 75x25mm circa e che presenta intenso enhancement dopo mdc. La neoformazione descritta, ingloba l'arco laterale della IX costa (adensità addensata), appare indovata nel muscolo dentato omolaterale (sembra divaricare i fasci muscolari) e si estende medialmente verso il parenchima polmonare dislocando il muscolo diaframmatico. Il muscolo dentato di sinistra appare aumentato di dimensioni rispetto al controlaterale. Versamento pleurico a sinistra. Il referto descritto di non univoca interpretazione (verosimile processo esteroformativo) e meritevole di ulteriori approffondimenti diagnostici. Pet cerebrale con 18F-FDG Qualitativo. L'indagine Pet toatl body documenta iperaccumulo del tracciante in corrispondenza della nota neoformazione espansiva che interessa i tessuti muscolari a livello del nono e decimo spazio intercostale (SUV max 2.85) della parete laterale della IX costa omolaterale. Tale reperto è compatibile con neoformazione a ridotto metabolismo glucidico. non appare metabolicamente caratterrizzabile la formazione nodulare polmonare subcentimetrica a livello del segmento basale anteriore del LIS a sede mantellare. Limitatamente al potere risolutivo della metodica(circa 5mm) non si evidenziano aree ipercaptanti riferibili a sedi di malattia ad elevato metabolismo glucidico nelle restanti regioni corporeee esaminate. Ora mio cognato ha subito l'intervento ed asportato questa neoformazione in chirurgia toracica, volevo sapere una vostra iterpretazione dei due esami devo preoccuparmi? dovrà,sempre come vs parere fare una chemio? In attesa di un Vs cenno di riscontro porgo distinti Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luciano Solaini
20% attività
8% attualità
12% socialità
RAVENNA (RA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Gentile utente
la prognosi di queste lesioni e l'eventuale associazione di ulteriori terapie è in rapporto all'esame istologico del pezzo operatorio . Bisogna quindi che si rivolga presso il reparto dove è stato operato.
Cordiali saluti