Utente 483XXX
Buongiorno.
Sono stata operata ad un teratoma polmonare nella parte della pleura il 1.02.2018.(polmone destro)
Per asportarlo, siccome era piuttosto grande,mi è stato tolto un pezzo di costola che poi mi è stata rifissata con 2 microplacche.
La costola dopo l'intervento mi ha causato molto dolore ma con antidolorifici ed esercizi di respirazione adeguata stava passando.
Sembravo un via di guarigione ma ieri, mentre rifacevo il letto, ho avvertito un dolore di nuovo forte tanto da dover andare al pronto soccorso poiché il dolore non è diminuito.
Ho fatto lastre,ecografia ed esami di controllo ed è tutto a posto.
La costola non si è sposata,mi hanno dato una terapia con antidolorifico e antibiotico(augmentin)
La mia domanda è :è normale sentire ancora queste fitte di dolore a 25 giorni dall'intervento?È normale questo dolore forte per un movimento quale rifare un semplice letto?
Sn stanca di sentire dolore
Grazie mille
Luana

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Lo Iacono

24% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
PALERMO (PA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
Carissima, purtroppo il tipo di intervento che ha subito è già di per se piuttosto doloroso, come la maggior parte degli interventi al torace. La necessità intraoperatoria di resezione costale purtroppo ne ha aumentato ulteriormente gli esiti.
Continui a prendere gli antidolorifici/antinfiammatori come da prescrizione e di certo nel giro di qualche giorno/settimana andrà meglio.
Ci sono pazienti che a volte lamentano dolore per molto tempo, ma questo è molto soggettivo e non prevedibile, quindi la sua condizione non è per nulla isolata.
Dr. Giorgio Lo Iacono
Specialista in Chirurgia Toracica
IEO - Istituto Europeo di Oncologia, Milano - www.ieo.it

[#2] dopo  
Utente 483XXX

Grazie dottore confermo ciò che mi ha detto.
Ho continuato con gli antidolorifici e sto veramente molto meglio.
Grazie di cuore per la risposta! Spero di stare sempre bene!