Utente 905XXX
Buongiorno, 2 settimane fa mi è comparsa una macchia sul braccio e dopo alcuni giorni una di tipo anulare di circa 2cm sul collo. Mi sono recato dallo specialista dermatologo che mi ha diagnosticato una tinea corporis senza alcun esame, ma la cosa era abbastanza lampante visti i sintomi. Mi ha dato da prendere per via orale lo Sporanox e ed una crema uso esterno al Sertaconazolo nitrato per 16 giorni. Dopo tre giorni ho visto qualche miglioramento e fin qui tutto bene. Volevo sapere se oltre ai soliti metodi di contagio, quali gatti o cani, esistevano altre possibilità. Io pensavo di essere stato infettato dal nostro gatto randagio che è arrivato da poco, ma dopo visite accurate il veterinario non ha riscontrato nessun parassita nell'animale. Quindi mi chiedo dove posso averla presa. Esiste la possibilità di contagio tramite le muffe che si possono creare in case vecchie sui muri ecc...? Sono un po' preoccupato, perché va bene curarsi, ma vorrei evitare di riprenderla! Grazie, per il tempo dedicatomi. Cordiali Saluti,
Dario

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
il contagio è stato dato con ogni probabilità dal suo nuovo piccolo amico: faccia rivalutare il gattino nuovamente e lo faccia ben curare: sarete presto tutti e due sani e liberi di conviere serenamente assieme;

abbia l'accortezza di pulire le superfici più a contatto con l'animale (divani letti in primis)

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 905XXX

Iscritto dal 2008
Innanzitutto ringrazio per la solerte risposta, però faccio presente che il gatto è stato portato subito dal veterinario e controllato in modo scrupoloso con lambade apposite. Quindi non riesco a capire come potrei averla presa, l'animale domestico era la situazione più logica, ma dopo le visite dello stesso non so più a cosa pensare. Esiste la possibilità che il gatto non abbia più i parassiti che provocano tale micosi nell'uomo? Inoltre esistono altri metodi di contagio oltre agli animali domestici? Grazie.
Cordiali Saluti,
Dario
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Avevo letto bene il suo messaggio; Glielo dico per esperienza: rifaccia controllare l'animale nuovamente; casi come questi sono sempre riferiti a situazioni del genere; ovvio che dalla sede telematica non si può ipotizzare altro.

cari saluti
[#4] dopo  
Utente 905XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio, vorrà dire che farò ricontrollare il gatto. La cosa strana però è che i miei genitori sono molto più a contatto con l'animale visto che vive da loro e non hanno preso nulla è anche per questo che mi sembrava strano. Grazie per i consigli preziosi, cordiali saluti. Dario