Utente 908XXX

Ho 36 anni e premetto che non fumo, non assumo alcolici, sono in buna saluto e conduco una vita regolare e volevo porre all'attenzione degli specialisti questo mio problema:
Dopo una eiaculazione che avviene in nei modi e nei tempi normali ho i seguenti effetti:
1) grande senso spossatezza. Quando l'eiaculazione avviene in mattinata questo senso di spossatezza spesso mi accompagna per buona parte della giornata.
2) periodo refrattario enorme. Devo aspettare il giorno successivo per un nuovo rapporto.
E' una situazione normale o possono esserci patologie?
Ci sono rimedi per una maggior potenza?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le reazioni dell'organismo alla montata orgasmica che si esalta nella eiaculazione sono varie e non riconducibili ad un modello standard.
Cio' vale anche per la durata del periodo refrattario che puo' variare da persona a persona ed anche per quanto riguarda lo stesso soggetto.I dispendio calorico di un rapporto sessuale "medio" equivale ad una rampa di scale,e cio' non puo' che ranquillizzare tutti per il futuro...Quanto alla domanda finale,potrebbe essere un buon motivo per consultare un andrologo esperto.Cordialita'.