Utente 909XXX
Buona sera,
spesso mi ritrovo con uno dei testicoli (sia sx che dx) che mi appare posizionato al contrario rispetto al solito. Tale situazione si è sempre risolta spontaneamente in poche ore con seguenti dolenzie che passano dopo qualche giorno. Ho letto qualcosa e temo che si tratti di subtorsioni o torsioni, ma pur visitato dal medico di famiglia e da un suo sostituto estivo non è mai stato rilevato nulla di particolare dicendomi che torsioni del genere sono quasi impossibili e che altrimenti avrei avuto atroci dolori. Ora sono nella situazione di cui sopra al testicolo dx da ieri in seguito all'utilizzo di un motociclo e non si è ancora risolta spontanamente anche se il testicolo, specialmente quando lo scroto è particolarmente rilassato, sembrerebbe mettersi in una posizione trasversale a quello correttamente posizionato come volersi riposizionare. A parte un leggera e momentanea fitta iniziale all'inguine e un leggero senso di fastidio non avverto particolari dolori nella zona inguinale, ma leggeri dolori all'addome e meteorismo, forse dovuti a tensione nervosa. So che devo consultare uno specialista, ma la mia domanda è se ci devo andare con urgenza tramite pronto soccorso o se è consigliabile contattare un libero professionista per una visita ambulatoriale.
[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
16% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'urgenza e' data,in genere,dalla acuta dolenzia che una micro o sub torsione del funicolo spermatico provoca.Quindi,non e' il Suo caso. Ritengo,pero',che solo una visita andrologica possa chiarire la portata dell'eventuale problema.In caso contrario,lasci perdere...e si "accontenti" del giudizio tranquillizzante del medico curante.Cordialita'.