Utente 115XXX
Buon giorno, mio marito ha da poco avuto i risultati dello spermiogramma , i valori non sono proprio disastrosi ma l'indice di fertilità è pari a 7 che indica possibile fertilità.il mio medico mi ha consigliato una visita chirurgica per capire se la causa sia o meno varicocele.
l'indice di fertilità può essere influenzato da altri fattori? è possibile fare delle cure ormonali anche per gli uomini?che speranze ho di avere un bambino?
le faccio l'ultima domanda se mio marito risultasse realmente poco fertile con la fivet potrei avere un figlio?io ho 27 anni e mio marito 31 siamo in buona salute eppure non riesciamo ad avere un bambino.
grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Sig.ra già non è facile dere giudizi e fare previsioni sulla fertilità di un uomo sulla base dello spermiogramma figuriamoci sul solo indice di fertilità che, mi scusi, ma per me vuol dire meno di niente. Anche la decisione di una visita Specialistica non si fa sulla scorta dell'indice seminale che oltretutto è un dato obsoleto frutto di una formula matematica che mi sono sempre rifiutato di sapere.
Io vi consiglio di rivolgervi piuttosto ad uno specialista Andrologo, se state cercando figli già da un pò di tempo, portando in visione l'esito dello spermiogramma. Avrete di certo una valutazione seria dei risultati.

Cordiali saluti

Dott. Benaglia
[#2] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2006
Gentilissimo Dott. Benaglia,la ringrazio per avermi risposto, proprio ieri ho prenotato per mio marito una visita dall'urologo.
lei ritiene che sia comunque giusto verificare se il problema è causato da varicocele?scusi la mia ignoranza ma cosa potrebbe notare in particolare un andrologo rispetto ad un urologo?grazie.
[#3] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
G
[#4] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Sig.ra, una visita Specialistica Andrologica o Urologica è molto utile per verificare la buona salute dell'apparato riproduttivo di un uomo (è indifferente il tipo di Specialità purchè sia un Collega che si occupi in particolar modo di sterilità).

Un cordiale saluto
Dott. Benaglia
[#5] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
beh una differenza sostanziale fra Urologo e Andrologo esiste eccome. Direi per semplificare al massimo che un Urologo è anche un Chirurgo. L'Andrologo non lo è sempre. Se il problema è squisitamente Medico, l'Andrologo è l'ideale. Ma se si sconfina nella problematica chirurgica, non tutti gli Andrologi sono chirurghi.
In altri termini, non voglio generare confusione, fra l'Andrologo ed il Chirurgo c'è la stessa differenza che vi è fra il Cardiologo ed il Cardiochirurgo, con le precisazioni che ho fatto prima.
Questo per la chiarezza.
Per avere una risposta più chiara alle Sue domande, perchè non ci invia l'intero referto del liquido seminale di Suo marito? L'indice di fertilità è un parametro del tutto obsoleto.
Un cordiale ed affettuoso saluto ad entrambi.
Prof. Giovanni MARTINO
[#6] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2006
Buon giorno Dott. Martino, le invio il risultato completo dello spermiogramma fatto da mio marito:

giorni di astinenza 3 al 4 giorno esame

quantità 5.5 ml
ph 8.2
fluidificazione incompleta
nr tot nemaspermi 32milionixml
mobilità dei nemaspermi sopo 30" 40% mobili
dopo 2 ore 30% vivaci
dopo 2 ore 5% poco mobili
riduzione della mobilità nelle ore successive 5%

morfologia 80% normali
10% immature
10% teratologiche

indice di fertilità 7
esame microscopico
leucociti 4-6 p.c.m. rare emazie. rare cellule rotonde

spermiocoltura esito negativo.

mi scusi ancora dott volevo sapere, in cosa consiste una visita urologica?? o è un esame che va fatto a parte?
la ringrazio della pazienza.
Arrivederci.
[#7] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Sig.ra, dal referto che riporta si evidenzia un numero di spermatozoi assolutamente normale segnale di buona funzione testicolare) la motilità sembrerebbe un pò ridotta mentre per quanto concerne la morfologia sembrano un pò troppi i ben conformati!
Suo marito può stare assolutamente tranquillo perhè la visita è assolutamente non particolarmente invasiva e stia certa che lo Specialista non si baserà su un solo spermiogramma per dare un giudizio sulla fertilità di suo marito.

Un sincero augurio
[#8] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
dall'esame del liquido seminale di Suo marito viene fuori una astenozoospermia (ridotta mobilità degli spermatozoi).
La conformazione deli spermatozoi è buona, fin "troppo" buona, "eccessivamente buona". Direi di ricontrollare il tutto. Ne vale la pena.
La situazione non mi sembra drammatica o proporzionale all'ansia che mi trasmette la Sua mail. Certo il tutto va debitamente sottoposto all'attenzione di un Collega Specialista Andrologo.
La visita urologia e/andrologica consiste nell'esame dell'apparato genitale esterno e delle ghiandole annesse (prostata e vescicole seminali).
Auguri affettuosi per tutto e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#9] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2006
grazie mille per la tempestività,la mia ansia è stata causata dal controllo dello spermiogramma da parte del mio ginecologo, il quale in teoria mi avrebbe già proposto una tecnica di fecondazione come soluzione al problema.
per quanto riguarda la visita la mia curiosità è se viene fatto o meno il doppler al momento della visita o è un esame che va fatto separatamente.
Mi scuso per la mia continua ricerca di perchè.
Ringrazio veramente tanto tutti per la disponibilità e la gentilezza.
[#10] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Non si allarmi qualche volta Sig.ra alcuni Ginecologi, non tutti ovviamente, sono un pò drastici e tendono ad inviare la coppia verso cicli di fecondazione assistita prima di aver valutato tutte possibili cause di alterazione della qualità dello sperma. Noi Andrologi cerchiamo,in tempi rapidi, di capire se ci sono nel maschio patologie correggibili con la finalità di migliorare lo sperma è di poter far avere alla coppia un figlio in maniera naturale; per contro non siamo degli ottusi e laddove capiamo che non vi sono margini terapeutici abbiamo il dovere di inviare le coppie verso una fecondazione assistita.

Un cordiale saluto

Dott. Benaglia
[#11] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2006
Buon giorno, grazie ancora per il consulto.
Ieri mio marito è stato dall'urologo il quale gli ha diagnosticato un varicocele di 2° grado e lha già messo in lista per l'operazione, tra max due settimane sarà chiamato.
Volevo chiedere solo un ultima cosa, alla fine del mese prossimo andremo in europa per una settimana , potrà camminare tranquillamente o le lunghe passeggiate sono sconsigliate a distanza di 15 gg dall'intervento?
grazie ancora.
[#12] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Sig.ra, la ripresa dopo un intervento chirurgico di varicocele è molto variabile da uomo a uomo. Direi semplicemente di usare il buon senso. Fate qualche camminata e se dovesse avere anche solo dei piccoli fastidi si deve mettere a riposo.

In bocca al lupo per l'intervento. Ci tenga informati
[#13] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
io consiglio delle due, una: o rinvia l'intervento, o rinvia il viaggio.
Auguri per tutto ed un cordiale saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#14] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2006
Buon giorno, gentili dottori, scusatemi se ancora chiedo il vostro parere ma avrei una domanda da porre.
Ieri mio marito ha effettuato un ecografia e il doppler dal quale sono state evidenziate delle piccole cisti circa 8mm.nlle donne avere delle micro cisti è normale ma lo è anche per l'uomo? cosa bisogna fare oltre che tenerle sotto controllo? sarebbe opportuno fare altri accertamenti?
grazie .
[#15] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
ma non le sembra più opportuno far visionare gli esami al Collega che li ha prescritti e sentire da lui cosa ne pensa?
Affettuosi auguri ed un cordialissimo saluto a Suo marito. Mi piacerebbe scambiare delle mail con lui :o)
Prof. Giovanni MARTINO
[#16] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2006
Gentilissimi dottori, sono qui per comunicarvi che contro tutte le leggi della scienza a oggi io aspetto un bambino... sono molto felice anche se aspetto con la mia solita ansia il risultato del prossimo prelievo del betahcg per essere certa che il mio bimbo cresca e tutto vada per il meglio.
Mio marito è stato operato lunedi e tutto dovrebbe essere andato bene... solo un pò di gonfiore ma i medici dicono che in pochi giorni passerà.
Grazie per i consulti e per la dipsonibilità
alla prossima.
[#17] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Sig.ra sono estremamente felice per la splendida notizia. Mi creda non è non è un miracolo la vostra gravidanza, come dico sempre non è necessario avere tutti i paramentri dello spermiogramma perfetti per avere un bambino altrimenti nessuno avrebbe figli; molte volte è solo questione di tempo e di frequenza di rapporti.

Ad ogni modo in bocca al lupo per tutto e un sincero augurio di pronta guarigione per suo marito.

A presto

Dott. Benaglia
[#18] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
davvero tantissimi auguri ed un "in bocca al lupo" per tutto a lei ed a Suo marito.
Affetuosi e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO