Utente 914XXX
Gentili Dottori,
vorrei sapere se la perdita di erezione solo nel momento di penetrazione è necessariamente legato a cause psicologiche o potrebbero esserci anche cause organiche (trattandosi di un soggetto di 40 anni).
Premetto che l'erezione sparisce soltanto in quell'istante di penetrazione, quindi è presente prima e si ripresenta dopo il tentativo.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la disfunzione erettile presenta sempre un chiaro coinvolgimento della psiche sia primitivo che secondario.La sintomatologia riportata e' definita "sindrome da vagina dentata" per cui la detumescenza del pene si verifica nel momento in cui ci si appresta alla penetrazione vaginale e non in altri tipi di rapporti.A mio modo di vedere,quindi,e' ineludibile la necessita' di porre una diagnosi clinica per prescinda dall'eta' del paziente.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

il mio modo di vedere un problema come quello che lei brevemente descrive è molto diverso. Il pene non può perdere l'erezione a causa di una situazione "vaginale" ma solo per il venir meno dei propri meccanismi vascolari che determinano e mantengono l'erezione.
Una vlaurtazione andrologica con semplici tests clinici potrebbe chiarire il fenomeno
cari saluti

[#3] dopo  
Utente 914XXX

Iscritto dal 2008
dunque il problema potrebbe essere di tipo organico e sarebbe il caso di fare una visita andrologica e non psicologica? grazie mille
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ribadisco la necessita' di una diagnosi clinica per escludere fenomeni
ansiogeni legati al momento penetrativo vaginale,come precedentemente
sottolineato nella prima risposta.Cordialita'.
[#5] dopo  
Utente 914XXX

Iscritto dal 2008
Gent.mo Dr. Izzo,
non sono sicuro di aver capito bene la sindrome della vagina dentata. Dipenderebbe dunque dalla donna la perdita dell'erezione? Glielo chiedo questo perché mi è successo con altre donne e nello stesso modo.
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

oltre alle corrette osservazioni del collega Izzo su eventuali problematiche piscologiche,

se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com