acqua  
 
Utente 452XXX
Gentilissimi,
la mia è una domanda MOLTO strana e mi perdonerete se vengo direttamente al succo senza spiegare i perchè che sono irrilevanti ai fini della domanda.
Chiedo comunque scusa anticipatamente.

é successo che durante un campeggio in spiaggia abbiamo messo acqua di mare in borracce di metallo
il cui tappo era stato sostituito con un tappo collegato ad un tubo di rame.

Questo sistema, una volta messo sul fuoco, provvedere a far bollire l'acqua di mare nella borraccia che, evaporando, si raccoglie e condensa nel tubo di rame e scorre fuori desalinizzata.

Il sistema ha retto per un pò...poi, improvvisamente, l'acqua che veniva fuori dal tubo era diventata assolutamente imbevibile e dal sapore prima ferroso, poi disgustoso del tutto. Il colore dell'acqua,tra l'altro,era un "bel verde smeraldo".

Dopo vari accertamenti ci siamo resi conto che non era la borraccia..ma i tubi in rame che al loro interno erano diventati VERDI.
Come coperti da una fuliggine verde.

INsomma: in qualche modo, dopo TROPPO tempo sul fuoco...i tubi stavano cambiando la loro conformazione e rilasciavano sostanze (che non conosco) nell'acqua rendendola imbevibile.

Questo è quanto, ma la mia domanda è molto semplice.

durante i vari tentativi di "assaggio"...mi è capitato di mandarne giu un paio di sorsi, di questa cqua evidentemente avvelenata.

NON ho avuto nessu sintomo se non la bocca impastata e la percezione di sapori totalmente alterati per qualche minuto.

Rimane il fatto che l'ho bevuta, anche se poca.

SINTOMI:
IO non credo che siano sintomi correlati...ma da quel giorno faccio pensieri molto tetri.. specialmente la sera.
e ho una sensazione nello stomaco che non riesco a spiegare se non con un "mi sento immensamente triste, specie quando sto da solo"...
una sorta di leggera depressione ecco, che sparisce durante il giorno se ho qualcosa da fare.
IO, che sono sempre un ragazzo estremamente positivo ed allegro e che questo genere di pensieri non li ho mai avuti.
Insomma... ho un pò di ansia...non saprei dirvi meglio.

Secondo voi, c'è da preoccuparsi?
devo depurarmi in qualche modo o il corpo sa come fare?
La connesione con i pensieri tetri e persistenti per la prima volta nella mia vita
è illogica?
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si rechi IMMEDIATAMENTE in pronto soccorso.
Ora...
subito

e complimenti la splendida idea che ha avuto alla sua eta'

cecchini
[#2] dopo  
Utente 452XXX

Iscritto dal 2017
Doc, ma cosi' mi mette un ansia mai vista!
Forse aggiungendo qualche dettaglio può comprendere meglio il quadro :)

a) il tutto è avvenuto 4 giorni fa, l'ultima volta.
b) ho mandato giu due o tre sorsi. non di piu.
c)
fondamentalmente io faccio uno strano sport: quello del survival (sopravvivenza, sport CONI sotto l'insegna della FISSS federazione internazionale survival sportivo)
e sono di ritorno (ieri) da una settimana su un isola deserta insieme al mio gruppo.

Non essendoci acqua, chiaramente,
abbiamo pensate di crearla facendo bollire acqua di mare in borracce di alluminio che, al posto del tappo avevano un tappo "modificato" da cui usciva un tubo di rame.

l'acqua marina nelle borracce, evaporando, avrebbe condensato nei tubi di rame e avremmo quindi ottenuto acqua distillata dall'acqua marina.
é andato tutto molto bene per i primi "bicchieri" ...ma dopo un pò...le borracce di tutti hanno cominciato a far uscire acqua verde.

AD un occhiata piu approfondita ...abbiamo scoperto che i tubi di rame ossidavano. (almeno credo)...comunque al loro interno c'èera qusta patina verde che evidentemente si mischiava all'cqua.
OVVIAMENTE è solo dopo aver assaggiato dalle borracce(non trasparenti) che l'acqua era imbevibile,
che ci siamo accorti che l'acqua era verde!

Ne ho appena parlato con una laureata in chimica
(http://www.lastampa.it/2013/07/11/scienza/benessere/alimentazione/pentole-in-rame-belle-ma-altrettanto-sicure-JuwMEiUDwRtxpvdNZbXPxO/pagina.html) che mi ha detto che quel tipo di soluzione è pericolosa solo se assimilata per lungo tempo.

Consiglia comunque una visita dal medico di base?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No le consiglio di andare immediatamente in pronto soccorso per un dosaggio urgente della cupremia.


Arrivederci