Utente 789XXX
BUONASERA, HO FATTO UN RX TORACE PER PROBLEMI DI AFFANNO, LA RISPOSTA E' LA SEGUENTE:
CAMPI POLMONARI POCO ESPANSI IN PARTICOLARE A SX CON AFFASTELLAMENTO DEL DISEGNO E BASI, MA SENZA ADDENSAMENTI PARENCHIMALI A FOCOLAIO.
OMBRE ILARI INGROSSATE, A MORFOLOGIA VASCOLARE.
LIEVE ECTASIA DELL'AORTA CON ACCENTUAZIONE DEL PROFILO VENTRICOLARE SX DEL CUORE.

NON HO MAI FUMATO

HO: 50 ANNI CON OBESITA', IPERTESIONE, IPERCOLESTEROLOMIA, IPOTIROIDISMO CON TIROIDITE DI HASHIMOTO, ARTRITE REUMATOIDE

RESTO IN ATTESA DI UNA VS. RISPOSTA, SALUTI DONATELLA

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la Rx torace evidenzia delle anomalie tipiche del soggetto iperteso ed obeso, ma dal suo testo non si comprende qual'è il suo dubbio. Attendo sue notizie.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 789XXX

Iscritto dal 2008
gentilmente se mi traduce la risposta.
cosa sono le ombre ilari e perchè sono ingrossate?
cosa vuol dire ectasia dell'aorta?
il tutto dove porta?

resto in attesa, grazie e saluti
donatella
[#3] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
12% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,l'ilo polmonare è l'infossamento e la piccola cavita poco prima del polmone che ospita l'ingresso di vasi,dotti e nervi che entrano nell'organo,il suo ingrandimento può essere un reperto che si può riscontrare ma che in genere non desta particolari problemi e può dipendere da tanti motivi diversi non necessariamente preoccupanti;l'ectasia dell'aorta è semplicemente un ingrandimento dell'arteria che presenta un diametro un po più largo delle normali misure;anche in questo caso non bisogna allarmarsi,la cosa migliore sarebbe poter confrontare questi reperti con una precedente radiografia se è presente per vedere se erano già presenti,inoltre in considerazione di quello che mostra la lastra e dell'affanno e dei fattori di rischio(obesità,ipertensione ipercolesterolemia) potrebbe essere utile eseguire un ecocardiogramma e un test da sforzo per escludere che il problema dell'affanno non abbia una genesi cardiaca.
A disposizione per ulteriori chiarimenti
Cordiali saluti
Dr.Annoni
[#4] dopo  
Utente 789XXX

Iscritto dal 2008
grazie per la spiegazione esauriente,

mi permetta di aggiungere un'altra cosa, per la quale non so se ci sono collegamenti:

4 mesi fà sono stata ricoverata in ospedale tramite pronto soccorso, i sintomi sono stati freddo intenso con brividi fortissimi, mani e braccia dapprima sono diventate viola intenso in seguito bianchissime.
i primi esami fatti al pronto soccorso davano questi risultati

parametri funzionali
GCS: 15
temperatura: 37,5 (nel giro di 1 ora, 40)
freq. cardiaca: 86
press. minima: 95
SP02: 97
press. max: 170
B-Emocromo
globuli bianchi: 2.10
globuli rossi: 5.04
emoglobina: 14.5
ematrocito: 44.9
MCV: 89.0
MCH: 28.8
MCHC: 32.3
piastrine: 218

glucosio/urea/creatinina/sodio/potassio/urine: tutto normale

emogasanalisi arteriosa
pH: 7.477
pCO2: 37.7
pO2: 64.8
HC03-: 27.3
HCO3 st: 27.7
CO2 tot: 28.4
BE st.: 3.7
BE: 3.7
O2sat.: 94,30

elettroforesi sierica
Albumina: 55.2%
alfa 1 globuline: 5.2
alfa 2 globuline: 11.0
beta 1 globuline: 7.0
beta 2 globuline: 6.7
gamma globuline: 14.9


rx torace - esame eseguito a paziente seduta
campi polmonari discretamente espansi, non evidenti alterazioni parenchimali a focolaio in atto.

liberi i seni costofrenici.

ombra cardiaca affondata negli emidiaframmi.

aorta scoliotica ed allungata all'arco


angio TC del distretto toracico (sosp. embolia polmonare)

in relazione al quesito clinico non evidenti difetti di opacizzazione a livello delle arterie polmonari principali, dei loro rami segmentari e subsegmentari bilateralmente.
A destra a livello del lobo superiore, in sede mantellare, è presente piccola (5mm) lesione ipodensa, della densità dei tessuti molli (UH-40).
non linfoadenopatie in sede mediastinica, non altri rilievi.

durante il ricovero mi hanno sospeso tutte le medicine che prendevo tranne eutirox e come cura un'antibiotico per tutto il periodo del ricovero.

ho ripreso un farmaco antipertensivo un mese e mezzo fà perchè la pressione era salita max 156 min. 97 + eutirox . la reumatologa ha sospeso la cura (arava)

mi dispiace averla fatta lunghissima.

grazie di nuovo
donatella













la diagnosi alla dimissione
è stata virosi con transitoria leucopenia -
[#5] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
12% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
gentile utente concordo con la diagnosi di uscita dall'ospedale.L'aspetto della lastra che ha recentemente fatto comunque non è verosimilmente da correlare a quel episodio.Spero che con il farmaco che sta assumendo ora di cui non specifica il nome per l'ipertensione sia efficace,le ribadisco comunque la necessità di sottoporsi ai controlli cardiologici sopracitati in considerazione del problema di dispnea e della presenza di quasi tutti i fattori di rischio maggiori per patologia cardiaca quale ipertensione ipercolesterolemia obesità.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 789XXX

Iscritto dal 2008
grazie nuovamente, per la risposta.
ho parlato con il medico curante e mi ha prescritto un'ecocardio + visita cardiologica.

saluti
donatella