Utente 458XXX
Salve potete darmi un vostro parere sul problema del mio bimbo?
Premetto che anche il papà ed il nonno hanno la stessa ipospadia e non hanno subito nessun intervento chirurgico o riscontrato problemi nella crescita di tipo psicologico.
Alla nascita ci è stato comunicato che il bimbo ha un ipospadia lieve e che sarebbe stato necessario intervenire entro l'anno e di rivolgerci ad un chirurgo pediatrico.
IL pediatra dice che è solo fattore estetico e quindi di non fare intervento chirurgico.
La prima visita l'abbiamo fatta all'ospedale di Iglesias (cagliari) dove una Dottoressa ci ha consigliato di fare intervento, son scoppiata a piangere e un po' si è rimangiata le parole.
Al compimento del 1 anno di età abbiamo fatto nuovo controllo ma questa volta all'ospedale SS Trinità di Cagliari, dove abbiamo trovato un dottore gentilissimo e competente che ci ha detto di star tranquilli che visto il lieve problema e la familiarità con il papà e pure il nonno, non necessita di intervento chirurgico, ci prescrive pomata al cortisone e controllo ai 2 anni.
ieri abbiamo fatto il nuovo dei controllo dei 2 anni e comunicato al dottore che forse il buchino da dove fuoriesce la pipi' sembra stretto, ho portato anche il filmato, dice che non è poi tanto stretto ma per poter fare una chiara valutazione deve sedare il bambino perché piange e non resta fermo, ci ha prescritto di nuovo la pomata per le aderenze e mi ha parlato di dilatamento del buco che però può non essere efficace quindi meglio una piccola incisione con dei punti per aprire un pochino il buchino. Sono molto preoccupata sia per farlo sedare e sia per questa incisione di cui ha parlato!
Ho fatto varie ricerche sul web ma non ho trovato nessun commento di chi non sia stato operato......potete darmi ulteriore parere ?
grazie
saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi
28% attività
16% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Buongiorno Signora,
molto probabilmente si tratta di una leggera variante meatale con "anomalia" del prepuzio, che sarebbe facilmente correggibile con un "piccolo" intervento.
facile a dirsi da qui, certo, ma a quanto si legge nel suo post, e vista la familiarità ( nonno, papà) si tratta di qualcosa di più estetico che funzionale.
sempre da qui, per spiegarci un pò meglio, si dovrebbe intervenire sul meato uretrale che forse ha una piccola variante, una volta scoperto il glande completamente.
L'intervento di cui parla sicuramente l'ultimo collega che ha visitato il suo giovanotto è proprio quello di cui acceno qui sopra.
Concordo, per quanto leggo, con il collega che ha visitato al controllo il giovane rampollo.
Stia tranquilla e ci tenga informati se ha piacere.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 458XXX

Iscritto dal 2017
Salve Dott.Antonio,
Grazie della sua risposta mi ha aiutata a star più tranquilla.
Ieri il bimbo è stato visitato dal pediatra che mi ha detto di star serena e che a parer suo è meglio non intervenire su questa piccola anomalia e di vedere come procede nella crescita.
A questo punto aspetto e vediamo come va.
saluti
[#3] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi
28% attività
16% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
La piccola anomalia potrebbe creare qualche piccolo "disturbo" al momento del confronto e paragone con gli altri.
A parer mio è meglio poter fare qualcosa prima di tale periodo.
Cordialità.