Utente 242XXX
Buongiorno cari medici,
Vi ho già scritto riguardo il mio problema ma poiché l'argomento è diverso ho richiesto un nuovo consulto.
E' da 2 mesi che ho avuto i primi segni di epatite a con ittero, transaminasi a 3800 e ricovero in ospedale. Da circa un mese e mezzo sono a casa con il valore dell'ALT che non scende sotto gli 800.
Da ieri ho febbre a 38, fastidio al fianco destro, rifiuto per il cibo insomma tutti i sintomi che ho avuto 2 mesi fa!!!
Ma possibile che ci sia una recidiva di epatite a ?
E se è così è più pesante immagino?
Rischio il trapianto?
Vi prego sono disperato non so più cosa fare!
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
E' più verosimile che sia una virosi aspecifica.
Ovviamente faccia le transaminasi e tutti gli indici di funzionalità epatica.
Non rischia alcun trapianto.
Faccia sapere se vorrà.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno dottore,
Si ha ragione lei: questa mattina mi sono recato in reparto e mi hanno fatto le analisi d'urgenza ma addirittura l'ALT e' pure sceso a 650!
Il primario mi ha detto ciò che ha detto lei: virus influenzale, colpo d'aria e via dicendo.
Sta di fatto che io sto malissimo ma sono un po' più sollevato perché mi vedevo già in sala trapianti!
Grazie per il suo prezioso parere rivelatosi quello vero!
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Di nulla!
Cari saluti e buona serata,
Dott. Caldarola.