Utente 921XXX
buona sera! sono un infermiere professionale e in data 25.11 sono stato sottoposto ad un intervento di liberazione di tunnel carpale destro. Il medico base mi ha dato 30 gg di malattia. Ho mandato il certificato medico al INPS con la dichiarazione del domicilio per il periodo sopracitato. La mia domanda e questa. Se io dovrei recarmi al in altra Città per 2 giorni per sottopormi a controllo presso il chirurgo che mi ha operato, potrei farlo? devo mandare qualche lettera al Inps con la specifica del nuovo indirizzo per questi 2 giorni? Cosa devo fare? Grazie.
[#1] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Caro signore

Deve mandare comunicazione scritta sia al suo datore di lavoro che alla sede dell'INPS territorialmente competente il nuovo domicilio in maniera dettagliata e il periodo di permaneza.
[#2] dopo  
Utente 921XXX

Iscritto dal 2008
Dottore

E se il medico ficale della mia città viene a casa mia durante il periodo che io sono fuori che succede?
[#3] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Caro signore

A Lei non può succedere nulla. Perchè ha avvertito in tempo utile del cambio di domicilio durante la malattia ( è un suo diritto ) sia l'INPS che il datore di lavoro,
quindi è in qull'indirizzo che devono effettuare o richiedere il controllo.
[#4] dopo  
Utente 921XXX

Iscritto dal 2008
Dottore

Quindi può venire il medico di controllo al nuovo indirizzo anche se sono in altra città.
[#5] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Caro signore

Certamente, L'INPS può effettuare il controllo attivando i medici di fiscali della sede INPS del nuovo domicilio. Oppure se la richiesta proviene dal datore di lavoro quest'ultimo richiede la visita alla sede INPS territorialmente competente e quest'ultima richiede la visita fiscale alla sede INPS del nuovo domicilio la quale a sua volta da l'incarico ai medici fiscali per il controllo.



[#6] dopo  
Utente 921XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dottore per le infomazione dettagliate che mi ha dato, lei è una persona molto gentile e brava.
[#7] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Caro signore

Di niente, comunque grazie
[#8] dopo  
Utente 921XXX

Iscritto dal 2008
Dottore

Appena rientro le farò sapere.

Grazie ancora e tanti saluti.
[#9] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Caro Signore

Rimanendo in attesa per ulteriori interventi a Lei giovevoli,
Le porgo una buona e felice notte.

A risentirci