Utente 888XXX
salve!
Ho appena ritirato le analisi Urinocoltura e Spermiocoltura.
L'Urinocoltura è risultata sterile.
La Spermiocoltura invece descrive: "La coltura ha dato luogo allo sviluppo di alcune colonie di Stafilococco aureo"
A questo punto, in attesa di farla vedere al mio andrologo di fiducia, posso chiedervi di cosa si tratta di preciso e come curare?
Preciso se può interessare che ho subito da poco un'operazione di colicistectomia in via laparoscopica per togliere 9 calcoli.
Aspettando un riscontro da parte vostra Vi saluto.
Buonaserata.
E.M.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Buona serata a lei,
qua piove che dio la manda.
E' estremamente difficile dare un significato clinico ad un reperto isolato, che va integrato sempre e comunque all' intrerno di una sintomatologia e di un esame obbiettico, poichè di Stafilococchi Aurei esistono ceppi fortemente patogeni (più frequenti) ma anche assolutamente tranquilli (più rari).
Faccia sapere come le vanno le cose
[#2] dopo  
Utente 888XXX

Iscritto dal 2008
Grazie della celere risposta.
Le chiedo comunque se:
1)In tutti i casi si curano con antibiotici e si debellano definitivamente con la cura?
2)Parlando di sperma posso avere lo stesso rapporti logicamente protetti? Non riesco a capire nemmeno come ci sia finito li!!
3)La presenza di questo stafilococco è conseguenza comunque che ci sia un'infezione in corso??

Grazie della Vostra disponibilità e pazienza!!!
E.M.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egregio signore,
le ho appena detto che non posso interpretare il suo dato di laboratorio in assenza di riferimenti clinici ed obbiettivi (cioè senza visita).
Sarebbe il caso che rivolgesse tutte queste domande a chi glielo ha prescritto., Di qui non posso dirle nulla