Utente 405XXX
salve sono un uomo di 37 anni obeso da circa tre anni mi si gonfiano le gambe, uno piu dell'altra, per poi sgonfiarsi al mattino. dopo essere stato da un chirurgo vascolare il quale mi ha sempre e solo consigliato dieta e calze elastiche ha escluso fin da subito problemi come la trombosi. per mio conto ho eseguito anche un doppler arterioso e venoso circa un anno e mezzo fa. ma ora quando una delle gambe egonfie mi duole all'altezza del polpaccio. il mio medico di base esclude una trombosi domanda che ho posto io a lui e mi dice come da linee guida che leggo su internet che la zona colpita da trombosi e si gonfia ma arrossata, dolente e caldo. io avendo solo gonfia e dolente mi preoccupa. di recente ho eseguito esami del sangue ed un eletrocardiogramma. ma non ci sono problemi. posso realmente stare tranquillo?
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
comprenderà l’impossibilità di fornire a distanza radsicurazioni attendibili.
La certezza diagnostica si avvale in ogni caso di rilievi ecografici.
Il gonfiore ahli arti può riconoscere numerosr origini.
[#2] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
grazie per la rispsota.
indubbiamente so l'ipossibilità di una diagnosi virtuale in quanto gli accertamenti chiesti e non li ho fatti.
ma io pongo il dubbio: è giusto pensare che vista la gamba grossa per il peso non possa arrossarsi e quindi mostrare segno evidente di una possibile trombosi. e quindi il dolore/fastidio puo essere associato solo al gonfiore? io svolgo un lavoro di ufficio e quindi mooolto sedentario. grazie