Utente 433XXX
Buongiorno,

scrivo per chiedere cortesemente un consulto in merito a quale procedura seguire per indagare correttamente un fenomeno che mi sta dando qualche preoccupazione.

In seguito al manifestarsi di alcuni (leggeri) dolori alla parte superiore del bulbo oculare, mi sono accorto che in presenza di condizioni di luce non ottimali la pupilla dell'occhio sinistro tende ad aumentare in misura significativamente maggiore rispetto a quella dell'occhio destro, tornando poi a dimensioni analoghe a quella dell'altro occhio quando invece si è in presenza di più luce. Anche in passato avevo notato questa differenza nel diametro delle due pupille, ma non vi avevo dato particolare peso. Tuttavia, visto anche il contemporaneo fastidio avvertito all'occhio, ho pensato che fosse opportuno effettuare degli accertamenti. Per questa ragione ho prenotato una visita presso un medico oculista.

Volevo tuttavia chiedere se, a vostro avviso, non sia necessario rivolgersi già fin d'ora anche a un neurologo e/o richiedere una tac o una risonanza magnetica.

Vi ringrazio per la cortese attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
esegua subito una pupillometria
ci vogliono pochi minuti
se l'anisocoria è confermata vada in Ospedale
[#2] dopo  
Utente 433XXX

Iscritto dal 2017
Gentile dott. Marino,
La ringrazio per la cortese risposta.
Lei mi consiglia quindi di non attendere la visita specialistica della prossima settimana, se non ho capito male. Dove posso effettuare però la pupillometria?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
da qualsiasi oculista o qualsiasi centro di chirurgia refrattiva
anche da un ottico con il topografo....almeno per capire di cosa parliamo