Utente 140XXX
Gent.Dott.ho letto di altri utenti i quali hanno posto la domanda su cosa sia il blocco di branca e piu' o meno l'ho capito.Cio' che desidero mi sia piu' chiaro e'COSA comporta nel tempo il blocco quasi completo di branca destra che mi e' stato da tempo(dal 2001) riscontrato.So solo che e' piu' pericoloso quello di branca sinistra.Sono iperteso in trattamento farmacologico con:Fosicombi la mattina;1/2 cpr di Nebilox a pranzo e una cpr di Norvasc da 5 mg la sera.Cio' fino ad ora mi ha consentito di ben controllare la mia PA che nn supera i 140/80:ho da dire che sono un soggetto ansioso e assumo ansiolitici(ovv.te sotto controllo neurologico).I controlli che faccio sono quadrimestrali e annuali quelli di ecocardio.Grazie per la risposta che mi vorra' dare.Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, il blocco di branca dx è una anomalia quasi sempre benigna, tant'è che è facilmente presente in molti bambini, in alcuni dei quali può persistere nel tempo senza dar luogo a particolari problemi cardiaci. In altri casi, talora, tal tipo di anomalia insorge a seguito di uno stato ipertensivo (come probabilmente nel suo), oppure compare in soggetti obesi, enfisematosi o affetti da altre patologie a carico dell'apparato polmonare.
Allo stato, fa benissimo a mantenersi sotto periodici controlli, è sicuramente il modo migliore di curarsi.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2006
Gent:mo Dott.Martino,La ringrazio per la Sua pronta e chiara risposta e Le invio i miei piu' cordiali saluti:Devo ribadire ancora una volta il grande aiuto che date a chi si rivolge a voi.Grazie.