Utente 972XXX
salve mi chiamo rosy, nel periodo delle feste e anche prima sono stata stressata ed per questo che dopo 20 giorni di secchezza al labbro superiore mi sono spuntate delle bolle, herpes, curate con la pomatina di aciclovir. poi son cominciate delle crosticine all'interno delle narici color giallino cioè come il pus quando si asciuga. è possibile che toccando le labbra abbia io stessa passato l'herpes all'interno delle narici?e già una settimana e le croste peeggiorano. come se non bastasse ora ho pure la febbre con la gola talmente infiammata che passa solo l'aria non riesco a deglutire neanche l'acqua. è possibile che tutto sia collegato. attendo fiduciosa. rosy.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Emanuele Di Pierri
24% attività
4% attualità
12% socialità
MATERA (MT)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Rosy,
perchè aspetta tanto a farsi visitare da un dermatologo.
Ammesso che abbia avuto l'herpes, non è detto che le sue crosticine alle narici siano la stessa cosa, è anche probabile che queste ultime possano essere da ascrivere ad una infezione batterica, ma questo può essere solo ipotizzato in modo non vincolante da questa sede, dalla quale il miglior consiglio che può provenire è di affidarsi alla valutazione specialistica prima possibile, potrebbe essere tutto correlato alla infezione faringea.
Nessun consulto può sostituirsi alla visita.
Saluti.
[#2] dopo  
Utente 972XXX

Iscritto dal 2009
Salve dr. Di Perri sono Rosy, grazie tante per il suo consiglio che seguirò appena mi riprendo dato che sono bloccata a casa febbricciante. E mi trovo comunque d'accordo sul fatto che nessun consulto può sostituire una visita ma mi sovviene una domanda: a causa della gola infiammata sto prendendo dell'antibiotico nella specifico amoxicillina, che molto lentamente sta facendo effetto per la gola e può anche fare effetto per le crosticine del naso? E poi c'è dell'altro ieri disperata dal fastidio e dal dolore quando soffiavo il naso ho voluto provare a mettere all'interno la crema di aciclovir, và un pò meglio finchè non debbo soffiare nuovamente il naso e la crema va via, così la devo rimettere per avere di nuovo sollievo. Grazie anticipatamente. Saluti ROSY
[#3] dopo  
Dr. Emanuele Di Pierri
24% attività
4% attualità
12% socialità
MATERA (MT)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Rosy,
l'antibiotico potrebbe essere efficace oltre che ad una eventuale infezione faringo tonsillare anche alle crosticine nel naso solo nel caso queste fossero di origine batterica, in questo caso se almeno il suo medico la visitasse a casa potrebbe consigliarle di applicare una crema antibiotica locale, perchè sempre in caso di eventuale infezione batterica la crema antivirale non serve.
Cordialità