Utente 973XXX
Buongiorno,sono un ragazzo di 30 anni
avevo bisogno di un aiuto: ho l'indice della mano destra che reagisce al freddo (anche all'acqua del rubinetto) in modo esagerato rispetto alle altre dita diventando insensibile, giallo e freddo; inoltre in inverno si riempie di geloni, e risulta sempre più freddo rispetto alle altre dita anche quando non c'è freddo. Quando lo riscaldo si macchia a chiazze rosse con formicolio.
Ho proceduto con il controllo della crioglobulina, eletromiografia al braccio e alla mano, visita angiologica della mano e il doppler, tutto è risultato nella norma, ma il mio problema persiste anzi negli ultimi anni è peggiorato.
Soffro di geloni anche alle orecchie, dita dei piedi, e mani, però tutto è concentrato sul lato destro del mio corpo.
Vi chiedo di aiutarmi, o anche solo di indirizzarmi al ramo medico d'interesse, perchè non so più cosa pensare e fare.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, si indirizzi verso una consulenza reumatologica. Saluti
[#2] dopo  
Utente 973XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio tante, ma se non disturbo potrei sapre perchè proprio reumatologico.
Ancora grazie
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Perchè i disturbi che lei avverte possono avere varie competenze: angiologica, neurologica (ma elettromiografia negativa), reumatologica.
Non le rimane che consultare l'ultimo specialista.
[#4] dopo  
Utente 973XXX

Iscritto dal 2009
Grazie tante.