Utente 866XXX
Egregio Dottor Bianchi,
in data 21/10/2008 (registrata come "Richiesta dell'Utente 86655), Le avevo chiesto se era possibile testare le vaccinazioni che mio figlio di quattro anni(adottato all'età di due anni e proveniente dal Kazakhstan)avrebbe fatto mentre era in Kazakhstan. Lei mi aveva cortesemente risposto inviandomi anche i codici corrispondenti del nomenclatore tariffario. Purtroppo il Responsabile del servizio vaccinazioni della mia ASL, nonostante gli abbia fatto pervenire copia della mail da Lei inviatami, sostiene che oggi in Italia sia possibile testare solo l'Epatite B e la Diftotetanica, per l'Antipolio occorre andare all'estero (non si sa bene dove). A questo punto, visto che non riesco a venirne a capo, Le chiedo se Lei è a conoscenza di un Centro o un Ospedale dove sia possibile testare tutte le vaccinazioni, inclusa la famigerata antipolio. Abito vicino a Legnano (MI) ma sono disponibile anche ad uscire dal territorio della Regione Lombardia e ad effettuare l'esame privatamente. La ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Macche' estero, vada ad Abbiategrasso al lab. Fleming Research, noi l'antipolio lo mandiamo a fare in service da loro. Trova numero e indirizzo sulla guida del telefono.

La esecuzione di dosaggi di anticorpi antipolio, antitetano e prevaccinali in genere rientra fra le "Prestazioni di prevenzione gratuite ai sensi del DM 1/2/1991 in quanto disposte nel prevalente interesse pubblico".

Per farli gratis in regime pubblico occorre quanto segue:

- deve esistere sul territorio un laboratorio che li esegua (az. ospedaliera o lab. accreditato)

- deve esserci volonta' politica dell' ASL di recepire il suddetto DM e fornirli ai cittadini, il che si traduce nella stipula di accordi fra l' ASL e la struttura erogatrice in cui l' ASL accetta di pagare e concorda il prezzo delle prestazioni;

- gli esami sono gratis solo se a prescriverli sono i medici funzionari ASL, ossia gli ex ufficiali sanitari, oggi "medici incaricati di sanita' pubblica".

A quel punto la prestazione risulta esente da ticket per categoria, con codice di esenzione gia' previsto in tariffario regionale "P03 - Prestazioni specialistiche correlate alla pratica vaccinale obbligatoria o raccomandata".

Se invece queste condizioni mancano, una volta individuato il laboratorio esecutore, il cittadino accede direttamente e semplicemente paga di tasca sua.