Utente 982XXX
Salve volevo chiedere una cosa...il mio compsgno ha 40 anni ed ultimsmente ci eravamo accorti che qualcosa nello sperma non andava infatti era diminuito il liquido ed era troppo acquoso, in più stiamo cercando di avere un figlio ma niente così è andato a fare uno spermiogramma...AZOSPERMIA ha fatto così altri controlli x le infezioni ma e stato tutto negativo e gli esami ormonali che erano tutti perfetti se non per la prolattina a 57 dove il massimo era 25.oggi farà l ecodoppler.ora mi chiedo qualora da quest ultimo esame vada tutto bene è possibile che la causa di tutto sia la prolattina alta?è possibile che curandola anche in caso di ASdenoma torni tutto alla normalità?Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Gallo
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile signora

La situazione è piuttosto complessa da come ce la descrive.
Effettivamente, il valore della prolattina è elevato e andrebbe ulteriormente investigato con altri esami ormonali ed eventualmente, dovesse persistere il valore elevato, esami strumentali che studino l' ipofisi, la ghiandola del cervello che produce la suddetta prolattina.
Quanto all' azospermia, ossia assenza di spermatozoi nell' eiaculato, bisogna cercare di stabilire se derivi da una mancata produzione da parte del testicolo o da un loro alterato trasporto dai testicoli all' esterno (ostruzione).
Come potrà ben comprendere il quadro è complesso e la valutazione a distanza è molto difficile se non impossibile.
Comunque le consiglio questa lettura tratta dal mio sito personale che sicuramente troverà utile:

http://www.studiourologicogallo.it/infertilita_maschile.php

In ogni caso, se lo desidera, ci tenga informati sull' evoluzione del caso.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
cara signora il solo valore della prolattina alta non può spiegare al pieno la sintomatologia in quanto tale ormone può alzarsi anche in casi di forte stress, per tanto penso che sia consigliabile sottoporre suo marito ad un attenta visita andrologica
[#3] dopo  
Utente 982XXX

Iscritto dal 2009
innanzitutto un grazie sincero per l attenzione prestatami, cmq prorpio oggi è stato effettuato un ecodoppler ed è risultato tutto perfetto.L andrologo ha detto che deve approfondire con un endocrinologo ed eventualmente fare una tac. Ma eslude a priori l azoospermia secrettiva e da l ecodoppler anche quella ostruttiva.
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Chiedo scusa signora,
ma la azoospermia o è secretiva o è ostruttiva. Francamente mi pare un quadro decisamente da approfondire
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Cara lettrice,

dalla sua descrizione dei dati mi sembra esista una certa "confusione" metodologica
1. un valore elevato di Prolattina dovrebbe essere confermato o smentito da un altro dosaggio fatto in doppio( a 0 e 30 minuti) per evitare falsi valori dovuti al dolore o la tensione che non sono infrequenti.
2. una azoospermia dovrebbe essere confermata da almeno 2-3 esami del liquido seminale che possano anche dare elementi circa il volume dell'eiaculato, il pH dello sperma, la presenza di cellule spermatogenetiche (?)
3. una azoospermia, una volta dimostrata, dovrebbe richiedere un dosaggio del FSH e LH per capire se esista una condizione di ipogonadismo ( mancato stimolo ormonale) come suo motivo
4. Un Ecodoppler non può escludere una patologia ostruttiva !!
.........
.........
A Perugia potrà trovare validi specialisti che lavorano anche nel nostro Forum
cari saluti