Utente 984XXX
Buongiorno,
domenica 11 gennaio 2009 mentre tagliavo una fetta di pane mi sono causato una ferita sull'indice della mano destra, mi sono praticamente "affettato" una porzione di dito fra la prima e la terza falange.
Mi sono recato al pronto soccorso dove mi hanno medicato la ferita e applicato delle steril streep da rimuovere dopo 7 gg.
Ieri pomeriggio mi sono recato dal mio medico di base che rimosse le steril streep ha constatato che la ferita non era stata "riaccostata" bene così si è rimarginata solo la parte del taglio meno profonda, mentre l'altra parte è ancora aperta.
Il mio medico curante ha detto che sarebbe stato meglio mettere dei punti, comunque mi ha medicato nuovamente la ferita e riapplicato steril streep e cerotto da tenere un altra settimana.
A questo punto mi chiedo se non era meglio mettere dei punti o se così la ferita guarirà lo stesso, anche perchè sono impossibilitato a muovere il dito e ciò mi causa vari problemi non ultimo quello di non poter andare a lavorare visto che usando il computer ed il mouse per otto ore al giorno la fasciatura mi impedisce nei movimenti.
Potete darmi un consiglio?
Infine il mio medico mi ha preannunciato che fatcherò un pò a far riprendere motilità al dito visto che è rimasto immobile e dritto per oltre 2 settimane, è vero?
Chiedo scusa per la prolissità e vi ringrazio in anticipo per il supporto che mi darete.
Buona giornata.

Federico Riccio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Per esprimere un parere è indispensabile vedere la ferita. Non sono molto chiari sede, forma ed estensione della ferita. In genere le ferite (escluse quelle localizzate alla testa) richiedono 12 gg per guarire, per cui mi sembra che sia nei tempi giusti. Se gli steri-strip sono ben applicati hanno la stessa funzione dei punti di sutura, del resto la ferita può rimanere non ben accostata anche se si danno male i punti. E' ovvio che per guarire la ferita non deve ricevere sollecitazioni e quindi che bisogna mantenere fermo il dito. Se la ferita, come penso, non ha interessato capsula o tendini, e non interessa la cute dell'articolazione l'immobilizzazione di due settimane non dovrebbe comportare problemi: nel giro di 2-3 giorni penso che muoverà come prima
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 984XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottor Donati,
la ringrazio della risposta, le confermo che la ferita non ha interessato capsula e tendini, l'unico problema è che, a detta del mio medico, l'applicazione delle steril streep non è stata fatta bene e quindi la ferita non si è rimarginata se non dove il taglio era meno profondo.
Comunque aspetterò anche questa seconda settimana per verificare la cicatrizzazione della ferita.
Avrei un ultima domanda da porle:
pratico nuoto a livello amatoriale (vado in piscina 2 volte alla settimana) immagino di dover attendere di rimuovere le steril streep prima di riprendere le lezioni di nuoto, giusto?
Grazie ancora.

Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
La medicazione non va bagnata né, soprattutto, coperta con guanti/dita di gomma ecc, per la possibilità di infezione della ferita. A guarigione completata potrà riprendere l'attività normale.
Per quanto riguarda la ferita, ma con i limiti imposti dal fatto che non ho visto la ferita, talvolta la ferita sembra non cicatrizzata perché i lembi invece di essere accostati sono in parte sovrapposti, e questo si verifica qualche volta soprattutto nelle mani dove lo strato corneo è più spesso. Al di là di tutto penso che la ferita guarirà bene anche se potrebbe aver richiesto qualche giorno in più
Cordiali saluti