Utente 358XXX
Buongiorno,
ho 34 anni, e soffro di un prolasso della valvola mitrale che controllo biennalmente con ecodoppler, e che sembra stabile (grado moderato, dimensioni normali)
al momento non faccio sport di fatica e controllo gli sforzi eccessivi, ma non ho mai sentito alcun dolore nè affaticamento.
ad agosto vorrei recarmi in perù, con un viaggio che prevede la visita di luoghi che superano i 4000 metri di altitudine.
è possibile che l'altitudine possa sconsigliare il viaggio a causa del prolasso?
Saluti, e grazie,
OD

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
12% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,in considerazione del quadro clinico-strumentale e dell'assenza della sintomatologia non ci sono particolari controindicazioni a fare il viaggio
cordialmente
dr.Annoni Andrea