Utente 944XXX
buongiorno.. sono stato operato per fimosi congenita serrata il 19 dicembre 2008; ieri, in occasione di San Valentino ho voluto provare un rapporto sessuale con la mia compagna (premetto che non ho più punti di sutura ma ancora una leggera sensibilità al glande) purtroppo mi si è verificata una eiaculazione non appena ho avvicinato il pene alla vagina; l'erezione non sono più riuscito ad averla. il mattino dopo abbiamo riprovato ma ho avuto problemi a mantenere l'erezione non riuscendo a portare a termine la penetrazione (ho usato anche lubrificanti per facilitare la cosa) il brutto è che sfilando il condom l'ho trovato pieno di sangue.. sul subito ho dato la colpa allo sfregamento del glande contro il condom nei miei tentativi (massaggiandolo) di riavere l'erezione; potrebbe essere la ferita riaperta? secondo Voi la cosa può essere legata alla psicologia oppure ad un problema fisico il fatto di non riuscire a mantenere l'erezione? è ancora presto per riprovare? grazie infinite

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
2 mesi sono un intervallo più che adeguato per la ripresa dei rapporti dopo circoncisione.
L'eiaculazione precoce può essere una situazione passeggera; si potrebbe dover ancora abituare ad una sensibilità modificata. Ma per quanto concerne il sanguinamento suggerirei una rivalutazione, idealmente da chi l'ha operata.
Ci faccia sapere.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

se le sembra di notare una qualche irregolarità della cicatrice chirurgica o del frenulo potrbbe essere quella la motivazione del sanguinamento avvenuto in seguito alla erezione e stimolazione del suo pene, reduce da recente chirurgia.
Se le sembra tutto a posto, provi ad eiaculare per vedere se il sangue possa essere commisto allo sperma
Una visita dallo specialista, con tali informazioni, diventa opportuna
cari saluti